Vieni via con me

Categorie: Contemporary Romance / Leggereditore / Recensione / Standalone / Susan Elizabeth Phillips / Vieni via con me

0 0
Vieni via con me

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Nutritional information

Sinossi
Quando la vita la mette a dura prova, l’ostetrica e giovane vedova Tess Hartsong scappa il più lontano possibile e si rifugia a Runaway Mountain. In questa piccola e sperduta città sulle montagne del Tennessee, circondata dalla natura, spera di superare il suo dolore e trovare il conforto di cui ha bisogno per guarire. Ma, invece di pace e tranquillità, incontrerà un’artista enigmatica con una brama di solitudine; un folletto da fiaba con troppi segreti; un bambino indifeso; un mucchio di adolescenti curiosi e una città diffidente nei confronti degli estranei, e specialmente uno, testardo quanto Tess. Altrettanto caparbio e pervicacemente cocciuto, Ian North è un uomo difficile, intelligente e dotato ma con un’anima torturata, un uomo che mette in discussione nel profondo Tess e che farà crollare tutte le sue barriere. E, mentre si prepara a fuggire da questa nuova vita, Tess si chiede: si è persa? O ha finalmente trovato il suo futuro?

Data di pubblicazione:

22 Ottobre 2020

Genere:

Contemporary romance

Edizioni:

Leggereditore

____

Sinossi
Quando la vita la mette a dura prova, l’ostetrica e giovane vedova Tess Hartsong scappa il più lontano possibile e si rifugia a Runaway Mountain. In questa piccola e sperduta città sulle montagne del Tennessee, circondata dalla natura, spera di superare il suo dolore e trovare il conforto di cui ha bisogno per guarire. Ma, invece di pace e tranquillità, incontrerà un’artista enigmatica con una brama di solitudine; un folletto da fiaba con troppi segreti; un bambino indifeso; un mucchio di adolescenti curiosi e una città diffidente nei confronti degli estranei, e specialmente uno, testardo quanto Tess. Altrettanto caparbio e pervicacemente cocciuto, Ian North è un uomo difficile, intelligente e dotato ma con un’anima torturata, un uomo che mette in discussione nel profondo Tess e che farà crollare tutte le sue barriere. E, mentre si prepara a fuggire da questa nuova vita, Tess si chiede: si è persa? O ha finalmente trovato il suo futuro?

Data di pubblicazione:

22 Ottobre 2020

Genere:

Contemporary romance

Edizioni:

Leggereditore

____

Susan Elizabeth Phillips
E’ una delle maestre della narrativa femminile internazionale, l’unica ad aver vinto ben cinque volte il prestigioso Rita Award. I suoi romanzi si sono posizionati ai vertici delle classifiche usa e hanno raggiunto i primi posti anche in Germania e Regno Unito. Il suo successo è legato alla capacità di cogliere con estrema delicatezza e con un tocco d’ironia le sfumature dell’animo femminile, dando vita a scene di grande sensualità e intensità. Di questa autrice, Leggereditore ha già pubblicato i romanzi Odio quindi amo, Volare fino alle stelle e Le promesse di una vita, e la serie completa dei Chicago Stars, composta dai romanzi Il gioco della seduzione, Heaven, Texas. Un posto nel tuo cuore, E se fosse lui quello giusto?, Un piccolo sogno, Il lago dei desideri, Lady Cupido e Seduttore dalla nascita, Una scelta impossibile.

Susan Elizabeth Phillips
E’ una delle maestre della narrativa femminile internazionale, l’unica ad aver vinto ben cinque volte il prestigioso Rita Award. I suoi romanzi si sono posizionati ai vertici delle classifiche usa e hanno raggiunto i primi posti anche in Germania e Regno Unito. Il suo successo è legato alla capacità di cogliere con estrema delicatezza e con un tocco d’ironia le sfumature dell’animo femminile, dando vita a scene di grande sensualità e intensità. Di questa autrice, Leggereditore ha già pubblicato i romanzi Odio quindi amo, Volare fino alle stelle e Le promesse di una vita, e la serie completa dei Chicago Stars, composta dai romanzi Il gioco della seduzione, Heaven, Texas. Un posto nel tuo cuore, E se fosse lui quello giusto?, Un piccolo sogno, Il lago dei desideri, Lady Cupido e Seduttore dalla nascita, Una scelta impossibile.

Vieni via con me

Susan Elizabeth Phillips

Directions

Share

Rimasta vedova in giovane età, l’ostetrica Tess Hartsong si ritira in Tennessee nella piccola città di Runaway Mountain, in cerca di solitudine e semplicità per dimenticare il dolore della perdita del suo defunto marito. Quello che non si aspetta è di trovarsi faccia a faccia con un uomo arrabbiato e dal fascino misterioso.

“E adesso Tess viveva in una baita fatiscente su una montagna dal nome appropriato nel bel mezzo del nulla. Ma anziché premere il tasto Reset sulla propria vita, provava soltanto rabbia, disperazione e vergogna per la propria debolezza. Erano passati quasi due anni. Le altre persone si riprendevano dalle tragedie. Perché lei non ci riusciva?”

Questo uomo magnetico è l’artista di fama mondiale Ian North, anche lui giunto sulle montagne in cerca di una via di fuga dal suo mondo caotico. Turbato dai ricordi di una educazione violenta e da un’eredità familiare a cui non può sfuggire, si trova in un limbo, bloccato creativamente e in cerca di ispirazione, quando si imbatte in una stravagante Tess che balla sotto la pioggia a ritmo forsennato. 

“Lui era questo. Il teppista e l’artista. Il ribelle e il paciere. L’uomo che aveva tanto cercato di adattare a un’unica identità per trovarsi a scappare da sé stesso.”

Ian North, non è un fan della sua nuova vicina Tess, che balla nella notte per scacciare via i suoi demoni con la musica a tutto volume. Né sembra apprezzare la sua testardaggine nell’affrontare ogni situazione. Ian non è sicuro di cosa pensare di Tess, ma lei è apparsa nella sua vita proprio quando aveva bisogno di una mano, e per quanto odia ammetterlo, Lei sta diventando giorno dopo giorno la sua ancora di salvezza. 

“Non sono una persona emotiva, Tess. Questo lo sai. Sono un tipo pragmatico. Il mio approccio alla vita è analitico. Questo non significa che non provi emozioni. Significa solo che non permetto a quei sentimenti di governarmi. Un certo grado di distacco rende la vita più semplice”

Con la sua vita nel caos, la sua carriera artistica a un punto morto e nuove responsabilità che non è sicuro di essere in grado di gestire, Ian fa molto affidamento sulla forza di volontà di Tess.  Ma nelle piccole città la gente è curiosa e mentre i pettegolezzi su di loro circolano indisturbati, alcuni vicini si presentano alla porta chiedendo aiuto a questa donna che non riesce a tenersi stretta nessuna opinione, anche la più indelicata, chiedendole consigli sulla prevenzione sessuale, o cercando aiuto per essere curati, visto il suo passato da ostetrica professionista. Tess con il tempo diventa la persona di riferimento di tutti, anche del malconcio ma pur sempre aitante Ian. 

Anche se all’inizio è infastidita dal comportamento burbero e chiuso di Ian, con il tempo la aiuta a riempire le giornate con qualcosa di diverso dai tristi pensieri di suo marito. Inizia persino a sentire una chimica con quest’uomo enigmatico, qualcosa che mai avrebbe immaginato di provare di nuovo. Il fascino bizzarro di una piccola città con tutte le sue peculiarità e un’intensa relazione tra due individui afflitti dal dolore hanno reso Vieni via con me un’esperienza di lettura unica, nata dalla penna della ormai veterana Susan Elizabeth Phillips.

A prima vista, Tess e Ian sembrano una coppia molto improbabile e, per buona parte del romanzo sono avversari su ogni fronte. Ma quando un triste evento li costringe a collaborare insieme come una squadra, passano lentamente da un’amicizia improvvisata ad un lento risveglio dei sensi, che li porterà su un sentiero molto ostico per due cuori disillusi dall’amore come i loro. Questo risveglio segue un viaggio di alti e bassi emotivi, conditi da un pizzico dell’umorismo e del sarcasmo meravigliosamente palpabile della Phillip.

Tess è la personificazione dell’eroina della Sep, forse un po ‘malconcia e ferita, ma decisamente più forte di quanto lei credaÈ in lutto per la perdita di suo marito e non sa come andare avanti, tutto quello di cui ha bisogno è scappare dalla sua vecchia vita e isolarsi sulle montagne del Tennessee. Non ha intenzione di fare amicizia, né di continuare la sua carriera da ostetrica, ma improvvisamente raccoglie intorno a sé una comunità di provincialotti ed emarginati, che sono talmente descritti bene da sembrare quasi reali, e non può fare a meno che sentirsi parte di questa comunità fuori dal comune.

“Un tempo era tutto diverso. Era una persona ordinata. Credeva nell’organizzazione, nella logica, nella prevedibilità. Un tempo credeva nelle regole.”

Ian, con la sua testardaggine e la bontà d’animo celata da un carattere burbero, è un personaggio difficile da digerire, ma più conosciamo il suo passato e più non possiamo fare a meno di volerlo abbracciare e coccolare. La chimica tra i due è palpabile, e l’autrice ci presenta un eroe zelante ma imperfetto, che è esattamente ciò di cui l’eroina ha bisogno. Uno degli aspetti più evocativi di questo libro è stato il modo in cui Tess e Ian si sono sostenuti a vicenda in silenzio e senza mai chiedere nulla nei momenti più difficili.

Uno degli aspetti dei libri della Phillips che più mi piace, sono le comunità che crea al loro interno, e qui ci porta in una piccola città rurale di montagna, piena di personaggi stravaganti che sono abituati ai propri modi e diffidenti nei confronti degli estranei. Le interazioni tra la supponente Tess e gli abitanti della città, così come tra gli stessi cittadini, sono piene di sarcasmo, arguzia, umorismo e momenti toccanti che alimentano non solo l’evoluzione di Tess, ma anche quella di alcuni personaggi secondari. 

L’autrice è una maestra nel creare personaggi che ci fanno pensare, sentire e ridere con storie che non sono solo romantiche, ma che affrontano argomenti difficili.

Questo romanzo è la prova lampante di come l’autrice mette in mostra uno dei suoi più grandi punti di forza: la capacità di portare la storia ad un punto oscuro prima di riportarla alla luce in modo inaspettato e coinvolgente. Vediamo affrontati diversi argomenti difficili in questo libro, tra cui, gravidanze adolescenziali, morte, dolore e pregiudizi delle piccole città. Ma attraverso tutti questi argomenti, otteniamo un’appassionante storia d’amore tra Ian e Tess, batture divertenti, situazioni tragicomiche e delle amicizie inaspettate.

Alla prossima lettura!

Morena The Queen

Susan Elizabeth Phillips

Segui l’autore:      

Acquista il libro: Amazon  | KoboItunes |

(Visited 247 times, 1 visits today)
previous
Vanitiromance Week
next
PRESENTAZIONE: Aries
previous
Vanitiromance Week
next
PRESENTAZIONE: Aries

Aggiungi il tuo commento

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto