VICIOUS – Senza pietà

Categorie: always publishing / Contemporary Romance / L.J. Shen / Recensione / Standalone / The Saints' Series / VICIOUS - Senza Pietà

0 0
VICIOUS – Senza pietà

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Nutritional information

Sinossi
Quando i suoi genitori accettano di lavorare al servizio degli Spencer, Emilia LeBlanc si ritrova a vivere sotto lo stesso tetto con l’erede della famiglia, Baron “Vicious” Spencer. Vicious è sfrontato, spietato e pieno di rabbia.
Ma l’arrivo di Emilia turberà il suo equilibrio al punto che, da quel momento, Vicious avrà un unico obiettivo: rendere la vita della figlia della domestica un vero inferno sulla terra.
Emilia farà di tutto pur di evitare di incrociare la strada di Vicious.
Vicious farà di tutto per farle rimpiangere di aver messo piede a Todos Santos.
Dieci anni dopo, Baron Spencer è un avvocato brillante, uno scaltro negoziatore, un bellissimo bugiardo.
E ha un piano per vendicarsi di chi lo ha ferito in passato.
Quando, nella fredda New York, il suo cammino torna a incrociarsi con quello di Emilia che versa in gravi difficoltà, Vicious le offre un lavoro e lei si ritroverà di nuovo intrappolata nella sua ragnatela spietata.
Emilia non può immaginare che il ritorno prepotente dell’uomo che è stato il suo tormento, e insieme il protagonista dei suoi sogni, farà crollare tutte le certezze della sua vita come tessere del domino.
Stavolta Vicious non si fermerà, non fino a che lei non sarà sua.
Data di pubblicazione:
28 Febbraio 2019
Genere:
Contemporary romance
Edizioni:
Always Publishing Editore

Sinossi
Quando i suoi genitori accettano di lavorare al servizio degli Spencer, Emilia LeBlanc si ritrova a vivere sotto lo stesso tetto con l’erede della famiglia, Baron “Vicious” Spencer. Vicious è sfrontato, spietato e pieno di rabbia.
Ma l’arrivo di Emilia turberà il suo equilibrio al punto che, da quel momento, Vicious avrà un unico obiettivo: rendere la vita della figlia della domestica un vero inferno sulla terra.
Emilia farà di tutto pur di evitare di incrociare la strada di Vicious.
Vicious farà di tutto per farle rimpiangere di aver messo piede a Todos Santos.
Dieci anni dopo, Baron Spencer è un avvocato brillante, uno scaltro negoziatore, un bellissimo bugiardo.
E ha un piano per vendicarsi di chi lo ha ferito in passato.
Quando, nella fredda New York, il suo cammino torna a incrociarsi con quello di Emilia che versa in gravi difficoltà, Vicious le offre un lavoro e lei si ritroverà di nuovo intrappolata nella sua ragnatela spietata.
Emilia non può immaginare che il ritorno prepotente dell’uomo che è stato il suo tormento, e insieme il protagonista dei suoi sogni, farà crollare tutte le certezze della sua vita come tessere del domino.
Stavolta Vicious non si fermerà, non fino a che lei non sarà sua.
Data di pubblicazione:
28 Febbraio 2019
Genere:
Contemporary romance
Edizioni:
Always Publishing Editore

VICIOUS – Senza pietà

L. J. Shen

Directions

Share

“Sentii il corpo cominciare a vibrarmi in un modo del tutto nuovo, stavo cadendo sotto il suo incantesimo. Era una confusione dolce, pungente. Una reazione sensuale sgradita, eppure completamente ineluttabile. Volevo spezzare quell’incantesimo, ma non ci riuscivo per nulla al mondo”

Vicious è un uomo complicato, difficile da comprendere. È spietato, cattivo, a volte odioso. Lui è l’antitesi della galanteria. Irascibile e completamente fuori da ogni regola. Esistono le sue di regole, che non contemplano i voleri altrui. Ogni cosa che desidera, la conquista senza mezzi termini. Ecco, lui è un uomo che non vorresti come amico e avresti paura ad averlo come nemico. È bello, ricco, schifosamente ricco, eppure non attrae per la sua opulenza. Il fascino che induce a entrare nel suo incantesimo è semplicemente lui, Vicious. Confusione, ineluttabilità, brama. Tre parole per descrivere un uomo che è difficile da dimenticare.  Un antieroe per eccellenza. Vicious non conosce l’altruismo, la nobiltà, la forza d’animo o la bontà. Lui è crudele e spietato, eppure incuriosisce per i suoi comportamenti che confondono, portandoti su strade diverse da quelle che sono la sua essenza, o da quella che credi sia in realtà. Perché l’odio non può scaturire gelosia, la possessione non può indurre ad allontanare ciò che vorresti possedere. E allora mi sono chiesta più volte, chi è veramente Vicious?

Questo è ciò che vi farà andare fuori di testa. Sarete completamente annientati da questo continuo dissidio fra odio e amore, bramosia e disprezzo, che sono agli antipodi di ogni contegno razionale. Ma come nei miti del poema “Iliade”, anche Vicious nasconde un punto debole, una crepa nel suo cuore impavido.

“Lei non era tipo da vendetta; non era mai crudele né egoista né nessuna delle cose che costituivano l’essenza del mio essere. Lei era gentile. Educata e accomodante.”

Emilia è il suo tallone di Achille. Un modello per eccellenza. Educata, gentile, altruista, sempre rivolta ad aiutare la sua famiglia. Una ragazza un po’ stravagante, come lo sono gli artisti. Ama, infatti, usare i pennelli intinti nei colori ad olio, per raffigurare i suoi pensieri davanti a una tela bianca. Colori che richiamano il rosa di un ciliegio in fiore, che rispecchiano la sua vena romantica e idealista. Dotata di un’onestà morale che l’aiuta ad affrontare la vita in modo umile, indossando vestiti dai colori più sgargianti per identificarsi e farsi spazio tra la normalità che la circonda. Lei è la ragazza dai capelli lilla che ti fa sorridere per la sua diversità, ma che vorresti come amica perché sarebbe sicuramente pronta al richiamo di un aiuto.

“Vicious era senza pietà. Era un vero peccato che il mio odio per lui fosse avvolto da un guscio sottile di qualcosa che somigliava all’amore”

Vi potrei raccontare di loro come l’eterna lotta fra il male e il bene, fra l’odio e la passione, ma non è una lotta vera e propria, è piuttosto il desidero di riscattare un po’ di umanità nella bontà di un cuore. Ma Vicious questo non lo sa. Lui. Vuole. Emilia. Ma la vuole anche annientare, spaventare, e allontanare per poi ancora possederla come un bene prezioso. Ne viene attratto come un magnete per poi inconsapevolmente rinnegarla, per la paura di diventare troppo vulnerabile davanti alla sua gentilezza e al suo altruismo.

Due personaggi così diversi che diresti di non riuscire mai a vederli insieme. Ma c’è un richiamo di un qualcosa che va aldilà delle leggi naturali, che potrei identificare come un incastro perfetto di due metà divergenti ma ugualmente complementari. Perché il male non esiste di per sé, è una fase necessaria che ti porta inevitabilmente ad esigere il bene. Emilia si fa spazio fra crudeltà e disprezzo, riesce a scalfire con pazienza quell’unica crepa che c’è nel cuore di Vicious, per aprire uno spiraglio in cui si nascondono una tempesta di passioni mai vissute e sentimenti di cui nemmeno lui ne era a conoscenza, o forse ai quali non è mai riuscito a dare una giusta connotazione. Un amore malato. Dove c’è tanto dare e poco avere. Sentimenti che riconosci e ne vedi gli effetti, ma che ugualmente riescono a far male e alimentare il dolore.

Sarete sopraffatti da tutto questo e da tutto quello che si nasconde, per scorgere, alla fine, quell’insita vulnerabilità di un uomo, che si è rinchiuso nel silenzio per paura di non essere compreso. Una confusione totale in cui mi sono buttata a capofitto, inseguendo l’orda dei loro sentimenti contrastanti. Ho inseguito quell’amore nascosto e sedimentato dal tempo, con la voglia di gridarglielo contro. Perché è questo quello che alla fine scaturisce tra le pagine di Vicious, la loro lotta, un delirio di emozioni che diventano brama e voglia di sapere se il loro sentimento sia giusto o sbagliato, se anche un’insana crudeltà possa guadagnarsi la possibilità di amare.

“Abbiamo aspettato a lungo prima di arrivare qui. Voglio la realtà, non una versione edulcorata. E la realtà non è solo bella, è anche brutta. Voglio il vero te.”

Penso che Vicious – Senza pietà , scritto magnificamente fra passato e presente, sia giusto per Voi lettori, scoprirlo come un gioiello raro. Perché la penna magistrale di L.J Shen è spudoratamente vera, senza ammennicoli o frasi prolisse. Lei scrive del disprezzo, con la stessa intensità con cui descrive la passione. Una mente sopraffina che ti induce alla confusione, ti annienta ogni pensiero, incatenandoti a due personaggi che si nascondono e si svelano, per poi ritrovarti completamente avvinghiato dall’alternanza dei loro sentimenti. E con loro ci sono i famosi HotHoles, che sono insieme a Vicious, i quattro personaggi della The Saints’ series. Jaime, Dean, Trent e Vicious sono quattro amici un po’ fuori dalle righe che hanno vissuto gli anni del liceo come fossero i padroni del mondo. Quattro bulli sfrenati che il mondo poi l’hanno conquistato, diventando soci di una Holding finanziaria e condividendo tra loro le ricchezze conquistate. Ricchezza e opulenza come segno tangibile di questa serie che credetemi, non è che la cornice di un un’opera d’arte dove la passione e l’odio vengono miscelati fra toni di rosa e grigio, perché il male può essere sopraffatto dall’amore, e Vicious ed Emilia ne sono l’imperfetta miscelazione.

“Voglio te” disse lui semplicemente. “Solo te, e nient’altro. Sempre e solo te”

Indimenticabile

Tiziana

L. J. Shen

AcquistaAmazon  |  Kobo  |  Itunes

Segui l’autore:

(Visited 801 times, 1 visits today)
previous
Presentazione: Il mio meraviglioso imprevisto
next
Vanitiromance week
previous
Presentazione: Il mio meraviglioso imprevisto
next
Vanitiromance week

4 Comments Hide Comments

Aggiungi il tuo commento

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto