The Second Match

Categorie: Hate to Love romance / Irene Catocci / New Adult / Recensione / Second chance romance / Sport Romance / Standalone / The Second Match / Wild football player series

0 0
The Second Match

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Nutritional information

Sinossi

Anthony

Nel mondo del football sono conosciuto come la iena, il linebacker che fa tremare lo stadio a ogni partita, il mio pessimo carattere mi precede e le mie relazioni con le donne non proseguono mai oltre la camera da letto. Sono abituato agli imprevisti, ma non a quello che mi trovo davanti all’improvviso nell’ufficio del mio agente: Winter Rayes, la ragazza che mi ha insegnato che l’amore è un vero schifo. Lei è tornata e tutto il passato riaffiora in superficie come un fiume in piena. La odio. Ma, allo stesso tempo, la desidero come il primo giorno.

Winter

Quando ho accettato il lavoro come Social Media Manager di una star del football non potevo sapere che avrei lavorato a stretto contatto con lui: Antony Esposito. Lo amavo come solo una ragazzina ingenua può fare, ma quel sentimento è sparito da tempo e l’unica cosa che provo adesso per lui è odio feroce. Devo resistere all’attrazione che ho sempre provato per lui, ma non è facile quando Antony è tutti i miei ricordi.

Data di pubblicazione:

1 Marzo 2023

Genere:

Sport romance

New adult

Standalone

Wild football player #4

Editore:

Self publishing

Sinossi

Anthony

Nel mondo del football sono conosciuto come la iena, il linebacker che fa tremare lo stadio a ogni partita, il mio pessimo carattere mi precede e le mie relazioni con le donne non proseguono mai oltre la camera da letto. Sono abituato agli imprevisti, ma non a quello che mi trovo davanti all’improvviso nell’ufficio del mio agente: Winter Rayes, la ragazza che mi ha insegnato che l’amore è un vero schifo. Lei è tornata e tutto il passato riaffiora in superficie come un fiume in piena. La odio. Ma, allo stesso tempo, la desidero come il primo giorno.

Winter

Quando ho accettato il lavoro come Social Media Manager di una star del football non potevo sapere che avrei lavorato a stretto contatto con lui: Antony Esposito. Lo amavo come solo una ragazzina ingenua può fare, ma quel sentimento è sparito da tempo e l’unica cosa che provo adesso per lui è odio feroce. Devo resistere all’attrazione che ho sempre provato per lui, ma non è facile quando Antony è tutti i miei ricordi.

Data di pubblicazione:

1 Marzo 2023

Genere:

Sport romance

New adult

Standalone

Wild football player #4

Editore:

Self publishing

Irene Catocci
Vive in Maremma, immersa nel verde e nella tranquillità (il più delle volte), con il marito, le due figlie, un levriero dormiglione e un gatto allergico alle coccole. Della stessa autrice: Il dono. J.Skull. Cuore di Jagoda. Quel Mare Profondo. L’odore del sesso e l’odore della morte. Mi Querido. Schegge di vetro. Doomed.

Irene Catocci
Vive in Maremma, immersa nel verde e nella tranquillità (il più delle volte), con il marito, le due figlie, un levriero dormiglione e un gatto allergico alle coccole. Della stessa autrice: Il dono. J.Skull. Cuore di Jagoda. Quel Mare Profondo. L’odore del sesso e l’odore della morte. Mi Querido. Schegge di vetro. Doomed.

The Second Match

Irene Catocci

Directions

Share

“Mi accorgo che è tutto vano, il tentativo di fare l’equilibrista tra anima, razionalità e cuore rischia di farmi precipitare nel vuoto e non c’è nessuna rete di salvataggio in fondo al burrone ma solo una iena affamata con le fauci spalancate pronta a divorarmi”

The Second Match si apre nel momento in cui Antony e Winter si incontrano di nuovo dopo dieci anni e l’impatto e la sorpresa sono devastanti. Subito dopo l’autrice torna a dieci anni prima quando, diciassettenni, i due protagonisti si conoscono durante l’ultimo anno di liceo e tra loro scoppia un grande sentimento, una passione unica che li accompagnerà per tutto il resto della loro esistenza.

Il racconto del loro amore adolescenziale, la sua nascita e la sua evoluzione, è la storia centrale intinta di una passione alienante, fino a quando si ritorna al presente e a un palese odio profondo tra loro, a un dopo che li ha separati, senza sapere più nulla l’uno dell’altra per dieci lunghi anni.

 “Il destino è venuto a disturbarmi di lunedì e io odio il lunedì mattina, i vestiti stretti e Antony Esposito” 

“Neppure in un milione di anni avrei creduto di rivederla, non dopo averla cercata per mari e per monti. A un certo punto ho anche pensato fosse morta come dicevano. Invece…”

Winter e Antony non ci mettono molto a riscoprire quell’attrazione sessuale che li aveva legati e accomunati tanti anni prima, ritrovando un’intesa fisica prepotente che li destabilizza inizialmente ma che li fa ritornare “nell’unico posto dove vogliono stare”.

Il loro amore nasce appunto sui banchi di scuola e parte da una stupida scommessa visto che Antony è il promettente e bellissimo linebacker della squadra di football, figlio unico di due affettuosi emigranti napoletani, che ambisce a entrare in una grande università e a diventare una star della NFL. Winter invece è la sfigatissima e bullizzata figlia del pastore della comunità in cui vivono. I suoi genitori sono due persone represse e retrograde e la ragazza è abituata ad essere invisibile agli occhi di tutti perché il loro credo li porta a credere che tutto sia peccaminoso e nella loro casa le regole che vigono sono severissime. La proposta inaspettata da parte del gruppo delle Rally Girl – ragazze che affiancano i giocatori di football in tutte le loro “attività”- coglie di sorpresa Winter, ma sapere di poter stare vicino ad un ragazzo così bello e affascinante come Antony le fa correre il rischio di incorrere nelle punizioni dei suoi genitori.

Il racconto è minuzioso e carico di emotività, il lettore si appassiona a questa bellissima storia d’amore che provoca l’invidia e la non comprensione di diversi personaggi vicini a loro e che deve rimanere segreta agli occhi dei genitori di Winter che sicuramente non approverebbero.

Dopo l’episodio eclatante che li separerà, si torna al presente e al loro impetuoso e repentino riavvicinamento.

“Guardami, cerasé, non è rimasto niente del ragazzino che ti amava. Sono un uomo rude che non prende nulla sul serio se non il lavoro per cui sputo sangue ogni giorno.  Tutto quello che conoscevi di me è morto il giorno in cui mi hai spezzato il cuore”

Dieci anni sono tanti da recuperare, un’intera generazione quasi, soprattutto in un’età tra i 17 e i 27 anni quando una persona diventa adulta, una crisalide si trasforma in farfalla, quando si compiono scelte personali e professionali importanti per il proprio futuro e, a parte alcuni episodi che si rivelano poi fondamentali per spiegare la loro personalità presente, il tempo che li ha visti divisi viene dall’autrice quasi solo volutamente menzionato, come un momento di attesa.

“Della ragazzina che frequentava il liceo non è rimasto neppure l’involucro. Sono adulta, adesso. Non ho paura di nulla e di nessuno perché ho davvero guardato il Diavolo negli occhi e gli ho sussurrato di andare a fanculo. Sono una sopravvissuta”

Entrambi partono sicuramente da una fisicità conosciuta e un’attrazione mai sopita che li unisce come calamite. I loro corpi, oltre che il loro cuore, non hanno mai cancellato le impronte lasciate, ma due persone che si ritrovano dopo dieci anni è come se si conoscessero di nuovo e devono riscoprirsi da zero. È vero che tra loro c’è un sentimento potente ma tutta la quotidianità non condivisa per così tanto tempo non può racchiudersi in poche pagine. Avrei voluto esplorare ancora i sentimenti di entrambi nella perdita prima, nella non comprensione di non volersi far ritrovare poi, ma anche nella lenta e inevitabile scelta di sopravvivere l’uno senza l’altro mentre il mondo gli chiedeva di essere di nuovo protagonisti di una nuova esistenza ritrovando dentro la propria anima i sogni che credevano infranti per sempre; raccoglierne con delicatezza i frammenti rimasti e ricucirli con nuovo vigore pur con un velo di immutata malinconia.

Cara Irene non hai anche tu il desiderio di scrivere uno spin off sui dieci anni lontani di Antony e Winter? Facci sognare!

Cristina

Irene Catocci

Segui l’autore 

Acquista il libro: Amazon

(Visited 825 times, 1 visits today)
previous
PRESENTAZIONE: Twisted love
next
PRESENTAZIONE: Buon soggiorno a Sugartown
previous
PRESENTAZIONE: Twisted love
next
PRESENTAZIONE: Buon soggiorno a Sugartown

Aggiungi il tuo commento


The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.