The path to us

Categorie: Contemporary Romance / Jennifer Van Wyk / Recensione / Standalone / The path to us / Triskell Edizioni

0 0
The path to us

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Nutritional information

Sinossi
La nostra storia è iniziata il giorno in cui l’ho salvata da un bulletto all’asilo quando avevamo solo quattro anni. Ero diventato il suo eroe anche se in realtà ero solo Beau Aikin, un semplice ragazzo di provincia. Alla fine, eravamo diventati qualcosa di più che compagni di classe. Eravamo migliori amici.
Quando la tragedia si abbatte su di noi, non ci penso due volte a intervenire per dare una mano. Per essere di nuovo l’eroe di Addy. Il suo, e anche della sua bambina di cinque anni. Ma adesso la desidero. Più di qualsiasi altra cosa. L’amicizia non mi basta più. Ma lei è off limits per così tanti motivi.
Amore.
Desiderio.
Senso di colpa.
Tutto questo mi perseguita e sento come se tutto fosse contro di noi. Ma farò ogni cosa in mio potere per averla. Questa è la storia del nostro cammino verso il noi.

Data di pubblicazione:

29 Luglio 2022

Genere:

Contemporary romance

Standalone

Edizioni:

Triskell Edizioni

Sinossi
La nostra storia è iniziata il giorno in cui l’ho salvata da un bulletto all’asilo quando avevamo solo quattro anni. Ero diventato il suo eroe anche se in realtà ero solo Beau Aikin, un semplice ragazzo di provincia. Alla fine, eravamo diventati qualcosa di più che compagni di classe. Eravamo migliori amici.
Quando la tragedia si abbatte su di noi, non ci penso due volte a intervenire per dare una mano. Per essere di nuovo l’eroe di Addy. Il suo, e anche della sua bambina di cinque anni. Ma adesso la desidero. Più di qualsiasi altra cosa. L’amicizia non mi basta più. Ma lei è off limits per così tanti motivi.
Amore.
Desiderio.
Senso di colpa.
Tutto questo mi perseguita e sento come se tutto fosse contro di noi. Ma farò ogni cosa in mio potere per averla. Questa è la storia del nostro cammino verso il noi.

Data di pubblicazione:

29 Luglio 2022

Genere:

Contemporary romance

Standalone

Edizioni:

Triskell Edizioni

Jennifer Van Wyk

From the Ground Up è stato il primo romanzo pubblicato da Jennifer, e ora che è stata morsa dall’insetto della scrittura non ha più intenzione di fermarsi. Jennifer vive in una piccola città in Iowa con quello che considera ancora il suo fidanzatino del liceo, tre bellissimi, divertenti e sorprendenti bambini e un Jack Russel terrier completamente pazzo. È in questa città che Jennifer sviluppa l’amore per la lettura, la cucina e i dolci. La sua famiglia adora andare in campeggio, in barca e passare più tempo possibile all’aperto. Diventerete i suoi migliori amici se riuscirete a farla ridere e se le chiederete consigli su cosa leggere. Quando non scrive, potete trovarla a fare il tifo a squarciagola agli eventi sportivi dei figli (da leggersi come: a metterli in imbarazzo), a sorseggiare caffè o tè freddo da una tazza di vetro con il suo Kindle in mano, o a guardare Netflix.

Jennifer Van Wyk

From the Ground Up è stato il primo romanzo pubblicato da Jennifer, e ora che è stata morsa dall’insetto della scrittura non ha più intenzione di fermarsi. Jennifer vive in una piccola città in Iowa con quello che considera ancora il suo fidanzatino del liceo, tre bellissimi, divertenti e sorprendenti bambini e un Jack Russel terrier completamente pazzo. È in questa città che Jennifer sviluppa l’amore per la lettura, la cucina e i dolci. La sua famiglia adora andare in campeggio, in barca e passare più tempo possibile all’aperto. Diventerete i suoi migliori amici se riuscirete a farla ridere e se le chiederete consigli su cosa leggere. Quando non scrive, potete trovarla a fare il tifo a squarciagola agli eventi sportivi dei figli (da leggersi come: a metterli in imbarazzo), a sorseggiare caffè o tè freddo da una tazza di vetro con il suo Kindle in mano, o a guardare Netflix.

The path to us

Jennifer Van Wyk

Directions

Share

“Perché le emozioni che provo standoti accanto non son niente di nuovo, né sono sbucate fuori dal nulla. Sono sempre state lì”

Addy e Beau si conoscono sin dall’infanzia, sono cresciuti insieme, sono sempre stati amici fin da piccoli e, quando nell’adolescenza hanno cominciato a guardarsi con occhi diversi, più vicino all’attrazione fisica, hanno basato il loro rapporto sull’essere migliori amici senza rendersi conto che quel sentimento si stava trasformando in qualcosa di più grande e più intenso.

Il significato del titolo del libro in lingua originale “the path to us” è “la strada per noi” “il sentiero che porta a noi”. Mi ha coinvolto in maniera particolare questo percorso che i protagonisti fanno in diversi anni, che viene esplicitato e condiviso quando si ritrovano trentenni a seguito di un tragico avvenimento che li riunisce e gli fa finalmente aprire gli occhi su un sentimento che era già lì da molto tempo; un “NOI” che avevano nel profondo del cuore, negli occhi, nell’anima e sulla punta delle dita ma che non avevano mai avuto il coraggio di riconoscere.

“Il bisogno di starle vicino è un istinto che nasce dal profondo di me. È primordiale”

Beau è un gran lavoratore, molto attaccato alla famiglia. Un uomo fisicamente imponente, che suscita affidabilità nelle persone che lo conoscono. I POV raccontati da lui sono profondi e intimisti, riesce a leggersi dentro e, quando rivede Addy e la sua bImba Zoey, capisce che ha perso troppo tempo lontano da loro, che la sua esistenza fino ad allora non è mai stata completa. Nasce in lui così il desiderio di avere molto di più di quello che ha avuto finora.

“Il bisogno di unirmi a lei e di diventare un’unica cosa è più forte di quanto io possa sopportare.

Addy è tutto quello che ho sempre voluto e, per la prima volta in vita mia, mi sento come se fosse a portata di mano. Come se fosse finalmente arrivato il nostro momento”

Addy vive per la sua bambina Zoey ed ha molti rimpianti, uno su tutti, il non aver mai confessato a Beau il suo amore, i sentimenti che ha sempre provato per lui e quando crede che non riuscirà più a vivere una storia d’amore con lui, il destino, l’universo, il karma, si intromettono e scombinano tutto di nuovo.

Questo romanzo mi ha fatto molto riflettere sulle amicizie nella mia vita. Sono figlia unica e ho sempre avuto amiche che sono diventate e sono “sorelle” acquisite: donne molto diverse tra loro che non si fanno problemi se ci sentiamo poco in alcuni periodi perché occupate con la quotidianità ma quando ci possiamo incontrare, raramente o più spesso, è sempre una festa, una condivisione intensa di argomenti più leggeri o impegnativi, un essere noi stesse senza provare disagio. Sono sicura che mi accolgono così come sono in quel preciso momento: allegra, triste, stanca, polemica, entusiasta…

Quando ho riflettuto su un migliore amico maschio il mio pensiero è andato subito a mio marito e ho capito perché questo libro mi ha coinvolto particolarmente. Il nostro essere amici oltre che amanti, compagni, genitori, non è nato da piccoli come Addy e Beau, è nato piano piano in questi anni insieme. Lui è la persona che io chiamo appena succede qualcosa di bello, di brutto, di divertente, di triste. È mio complice, abbiamo un linguaggio tutto nostro, con uno scambio di sguardi che dicono mille cose. Sappiamo che quando torniamo a casa dopo alcuni eventi, ci scambieremo le opinioni spettegolando, criticando, ridendo o piangendo per questo o quel commento.

Non conoscevo questa autrice e l’ho apprezzata molto. La scrittura è immediata e toccante. Questo è un romanzo che vorrete tenere sempre sul vostro kindle o sul comodino come una di quelle storie che ti rimettono in pace col mondo, da leggere tra un libro e l’altro per prendere una pausa, alleggerire la mente e i pensieri pesanti, rischiarare con un arcobaleno le nuvole che soffocano i momenti più bui, quando vi sentite poco gentili con voi stessi. Vi farà riscoprire ogni volta il dono dell’amicizia e dell’amore presenti nella vostra vita.

 “Io ti amo e tu mi ami, e questo è significativo per me, tesoro. Perché il nostro non è più il semplice affetto che abbiamo condiviso fin dal giorno in cui ho pestato quel teppistello per averti rubato la merenda all’asilo. Questo è un amore che un uomo e la sua donna condividono per l’eternità”

Cristina

Jennifer Van Wyk

Segui l’autore  

Acquista il libro: Amazon  | Kobo |

(Visited 1.018 times, 1 visits today)
previous
Vanitiromance Weeks
next
PRESENTAZIONE: Per gioco o per destino
previous
Vanitiromance Weeks
next
PRESENTAZIONE: Per gioco o per destino

Aggiungi il tuo commento