Venuto dal freddo

Categorie: Contemporary Romance / Recensione / Sarina Bowen / Serie / Sport Romance / Standalone / Venuto dal freddo

0 0
Venuto dal freddo

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Nutritional information

Sinossi:
Il discesista Dane “Danger” Hollister non ha relazioni e tiene segreto il motivo di questa scelta. A causa della maledizione ereditata da sua madre, sta per perdere tutto: il suo posto nella squadra olimpica di sci, il suo fondo fiduciario e la sua capacità di sciare alla massima velocità. Willow Reade, allevatrice suo malgrado, incontra Dane a causa di un incidente, quando il suo vecchio pick-up fa andare fuori strada lo sciatore, durante una tormenta di neve. Bloccati insieme nella jeep dell’uomo, mentre scende la notte, le due persone più sole di tutto il Vermont trovano loro stessi, condividendo l’una con l’altro molto di più di quanto in realtà non vogliano. E non solo conversando. Nessuno dei due potrà intuire come il loro improbabile incontro possa minacciare il segreto spaventoso di Dane e la pace che Willow era riuscita a ottenere, grazie alle scelte che aveva fatto. Solo la fiducia e la comprensione che ripongono l’uno nell’altra potranno porre fine al dolore, regalando loro una grande vittoria in amore.

 

Data di pubblicazione: 9 Gen 2018

Genere: Contemporary Romance

Serie: Gravity Series

Edizione: Self Publishing

Sinossi:
Il discesista Dane “Danger” Hollister non ha relazioni e tiene segreto il motivo di questa scelta. A causa della maledizione ereditata da sua madre, sta per perdere tutto: il suo posto nella squadra olimpica di sci, il suo fondo fiduciario e la sua capacità di sciare alla massima velocità. Willow Reade, allevatrice suo malgrado, incontra Dane a causa di un incidente, quando il suo vecchio pick-up fa andare fuori strada lo sciatore, durante una tormenta di neve. Bloccati insieme nella jeep dell’uomo, mentre scende la notte, le due persone più sole di tutto il Vermont trovano loro stessi, condividendo l’una con l’altro molto di più di quanto in realtà non vogliano. E non solo conversando. Nessuno dei due potrà intuire come il loro improbabile incontro possa minacciare il segreto spaventoso di Dane e la pace che Willow era riuscita a ottenere, grazie alle scelte che aveva fatto. Solo la fiducia e la comprensione che ripongono l’uno nell’altra potranno porre fine al dolore, regalando loro una grande vittoria in amore.

 

Data di pubblicazione: 9 Gen 2018

Genere: Contemporary Romance

Serie: Gravity Series

Edizione: Self Publishing

Venuto dal freddo

Sarina Bowen

  • Medium

Directions

Share

E’ sorprendente a volte leggere un libro e riuscire ad avere una immediata connessione con la storia. Perché ci sono dei libri che all’inizio faticano a coinvolgerti, mentre altri, come in questo caso, ti catapultano nel vivo già dalle prime pagine, accendendo quella sana curiosità che ti porta all’immediato trasporto.

“Una lunga serie di eventi della sua vita aveva cospirato per farla arrivare fino a lì, a quel momento che stava vivendo, e non sapeva darsi una spiegazione. L’unica cosa che sapeva era che non voleva scappare”

La scena iniziale sembra veramente attinente con il titolo “Venuto dal freddo”. Perché è proprio il freddo quello che si percepisce in una strada buia, ghiacciata e deserta, in mezzo a una tormenta di neve e vicino a un piccolo centro abitato nel lontano Vermount. Willow Reade sbanda con il suo pick-up sulla strada ghiacciata ritrovandosi impantanata e sovrastata da una montagna di neve, non prima di tagliare la strada alla Jeep che viaggia sul lato opposto.  Infreddolita e con la macchina in panne, pensa che la sfortuna sia ormai diventata un cliché della sua vita, ma poi quando tutto sembra grigio scuro e l’unico conforto sono le lacrime fredde che scivolano sul suo viso, ecco che inaspettatamente accade qualcosa che può far diventare la serata più “brutta” della sua vita in qualcosa di “straordinario” che la cambierà per sempre. Un paio di occhi blu cielo e un fisico strepitoso sono solo un assaggio di come non bisogna mai perdere le speranze!

Dane Hollister arriva in suo soccorso dopo che la sua Jeep è uscita di strada. E che altro si può fare nel bel mezzo di una tormenta, chiusi dentro una macchina aspettando i soccorsi, se non conoscersi facendo un gioco sulle più brutte disavventure della vita. Ma questo è solo un primo approccio perché dopo i racconti ironici, e complice naturalmente anche il freddo, Dane e Willow si ritrovano a condividere una notte di rovente passione, di quelle che solo nei nostri sogni più hot potrebbero capitare.

“Solo per una notte. Non riusciva a togliersi quelle parole dalla testa, ma quella si stava trasformando in una notte da ricordare”

Sono proprio queste le storie che si danno per scontato. Quando iniziano così con un instant love, pensi già che lo scorrere degli eventi successivi non faranno altro che confermare il brivido iniziale. Ma Sarina Bowen è un’autrice molto sensibile, e quello che vuole trasportare al lettore sono tutte quelle sfumature che non sono poi così prevedibili.  Anche se la storia appare semplice, Willow e Dane sono due personaggi che diversamente hanno invece molto da raccontare. Dolore, sofferenza e paura sembrano aver catalizzato il brutto della loro vita, in attesa chissà forse proprio di quell’evento speciale che la trasformi in straordinaria.

Willow è una ragazza semplice, solare, divertente che seguendo il proprio cuore ha abbandonato famiglia, amici e città per andare a vivere fra le montagne del Vermont. Il destino ha voluto però che rimanesse in quel paesino sperduto, incatenata, sola e derisa dalla vita. Con la sola determinazione dalla sua parte a spingerla ad andare comunque avanti per riprendersi ciò che l’amore le ha privato. Tranne che riacquistare la fiducia nei sentimenti, sostituiti dalle semplici cose della nuova vita, con cui è riuscita a ritrovare una nuova dimensione. La sua pace ritrovata sembra contrastare con il carattere scontroso e disilluso di Dane. Dane è un discesista olimpionico e la sua vita sembra scorrere veloce come su una pista da sci, legata a un destino in cui non ci sono aspettative ma solo la fama e il brivido della velocità con cui riesce ha contrastare l’illusione di una vita veramente felice.

Ci sono segreti che non possono essere svelati, e ci sono convinzioni e paure che tracciano strade sbagliate. Questo storia testimonia che nella vita quando si è convinti di non avere più aspettative e si vive la giornata sfidando anche i pericoli, si rimane completamente destabilizzati quando il destino, cambiando le carte, fa intravedere una realtà diversa che non pensavamo di poterci permettere. Costruiamo delle barriere per difenderci, arroccati sulle proprie convinzioni e cercando di allontanare tutto ciò che potrebbe illuderci.  Ma non si può vivere senza costruire le basi per un domani e non sono tutte illusioni. C’è sempre qualcosa che cattura il cuore, qualcosa di tangibile in cui credere e che ci dà la forza per intravedere un futuro migliore.

Will e Dave dovranno perdersi per poi ritrovarsi ancora, e non sarà solo per la passione di una notte, per arrivarci dovranno lottare, soffrire e cambiare, fino a raggiungere la strada migliore.

“Le persone sono governate dalle loro aspettative, e se succede qualcosa di inaspettato, anche delle cose belle, trovano difficile adattarsi. Nella vita reale, il detenuto probabilmente avrebbe un esaurimento nervoso. Picchierebbe il suo avvocato e urlerebbe contro sua madre. Berrebbe fino a perdere i sensi e forse non lo supererebbe mai”

Sarina Bowen con una scrittura semplice e fluida, ha raccontato di due personaggi disillusi che ritrovano la strada in cui credere, grazie anche al destino che, mettendoli alla prova, ha regalato loro un’altra possibilità.

Venuto dal Freddo, uscito in Italia in versione self-publishing, ci regala una Bowen ancora acerba e sicuramente meno intensa di quella che abbiamo letto in Prendimi per mano, pubblicato in Italia nel 2015. Ma ho piacevolmente ritrovato, nel suo stile inconfondibile, quel modo quasi ironico con cui riesce a scrivere di temi importanti, emozionando nello stesso tempo il lettore, con storie d’amore intense e intrise di significato.  Bellissime le scene più sexy con cui è riuscita a rendere il tutto molto passionale. Una bella sorpresa che spero di poter replicare al più presto con il secondo capitolo della Gravity Series, con la storia della sua amica Callie in cui già sento odore di “seconde possibilità”.

Tiziana

Sarina Bowen

AcquistaAmazon  |  Kobo  |  Itunes

Segui l’autore:

(Visited 344 times, 1 visits today)
previous
Magister
next
In ogni tuo segno: Star Wounds Series #1
previous
Magister
next
In ogni tuo segno: Star Wounds Series #1