Ogni strada porta da te

Categorie: Contemporary Romance / Mariana Zapata / Newton Compton Editori / Ogni strada porta da te / Recensione

0 0
Ogni strada porta da te

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Nutritional information

Sinossi
Quando il destino ti mette davanti a un bivio la cosa migliore da fare è ascoltare il tuo cuore
Aurora De La Torre ha trascorso anni difficili, ma non ha intenzione di stare ferma a commiserarsi. E così è tornata nella piccola città in cui ha trascorso l’infanzia. I ricordi sono dolorosi, ma è sicura che ci siano altrettanti momenti felici ad attenderla. E non è il tipo che si lascia scoraggiare dagli ostacoli. Il suo arrivo, però, non è dei più semplici: ha affittato un piccolo appartamento sopra il garage di una villetta, ma una volta lì scopre che l’annuncio è stato messo online dal figlio adolescente del proprietario, all’oscuro di tutto. Prima che Tobias Rhodes possa provare a cacciarla, Aurora si mette in testa di convincerlo a farla rimanere. E chissà che il suo buonumore non riesca a conquistare il burbero padrone di casa…
Il lieto fine potrebbe nascondersi in un piccolo appartamento in affitto…

Data di pubblicazione:

1 Giugno 2022

Genere:

Contemporary romance

Edizioni:

Newton Compton editori

Sinossi
Quando il destino ti mette davanti a un bivio la cosa migliore da fare è ascoltare il tuo cuore
Aurora De La Torre ha trascorso anni difficili, ma non ha intenzione di stare ferma a commiserarsi. E così è tornata nella piccola città in cui ha trascorso l’infanzia. I ricordi sono dolorosi, ma è sicura che ci siano altrettanti momenti felici ad attenderla. E non è il tipo che si lascia scoraggiare dagli ostacoli. Il suo arrivo, però, non è dei più semplici: ha affittato un piccolo appartamento sopra il garage di una villetta, ma una volta lì scopre che l’annuncio è stato messo online dal figlio adolescente del proprietario, all’oscuro di tutto. Prima che Tobias Rhodes possa provare a cacciarla, Aurora si mette in testa di convincerlo a farla rimanere. E chissà che il suo buonumore non riesca a conquistare il burbero padrone di casa…
Il lieto fine potrebbe nascondersi in un piccolo appartamento in affitto…

Data di pubblicazione:

1 Giugno 2022

Genere:

Contemporary romance

Edizioni:

Newton Compton editori

Mariana Zapata
Ha cominciato a creare storie d’amore praticamente il giorno stesso in cui ha imparato a scrivere. Da bambina rubava i libri dalla libreria di sua zia, ancora prima di capirne il senso. È nata in Texas ma vive in Colorado con suo marito e due alani giganteschi, Dorian e Kaiser. La Newton Compton ha pubblicato L’infinito tra me e te, Non so perché ti amo, Questa nostra stupida storia d’amore, Luna e le bugie e Ogni strada porta da te.

Mariana Zapata
Ha cominciato a creare storie d’amore praticamente il giorno stesso in cui ha imparato a scrivere. Da bambina rubava i libri dalla libreria di sua zia, ancora prima di capirne il senso. È nata in Texas ma vive in Colorado con suo marito e due alani giganteschi, Dorian e Kaiser. La Newton Compton ha pubblicato L’infinito tra me e te, Non so perché ti amo, Questa nostra stupida storia d’amore, Luna e le bugie e Ogni strada porta da te.

Ogni strada porta da te

Mariana Zapata

Directions

Share

“Forse per sconfiggere le proprie paure non era indispensabile superarle del tutto. Forse la cosa più importante era affrontarle….

…E forse…forse questo era il mio modo di dire addio a una parte del mio passato”.

La lettura di Ogni strada porta da te, è stato un viaggio struggente e bellissimo che resterà dentro di me per molto tempo. Forse un giorno non ricorderò più la bellezza di questo romanzo e allora sarà meraviglioso leggerlo nuovamente per tornare a sognare, sorridere e piangere come è appena successo con la storia di Aurora e Rhodes. Ho amato ogni istante dedicato a questo romanzo, ogni riga, ogni dialogo, incapace di smettere anche quando gli occhi bruciavano dalla stanchezza.

A Pagosa vive Tobias Rhodes, da tutti chiamato solo Rhodes, guardia forestale che ha lasciato la marina per trasferirvisi con suo figlio Amos, un adolescente, timido e introverso dal cuore immenso che in questa storia si farà amare incondizionatamente. A Pagosa arriva anche Aurora che ha affittato un piccolo appartamento sopra il garage di Rhodes ma, appena arrivata scopre che è stato Amos a condurre la trattativa all’insaputa di suo padre, il quale, quando lo scopre, non ha intenzione di farla restare. Lei non ci sta e nella disperazione di vedere sfumare il suo soggiorno farà di tutto pur di convincere il burbero proprietario di casa a farla restare.

“Tu hai questa scintilla di vita che niente e nessuno è riuscito a spegnere, nonostante tutto quello che ti è successo, e non riesco a capire come riesci a …essere sempre te stessa”.

Aurora piomba nella vita di Rhodes e Amos con la forza di un tornado, con la sua schiettezza e la sua parlantina riesce a conquistare la fiducia del suo nuovo padrone di casa e a farsi concedere un mese in affitto e…  anche qualche sorriso sghembo di tanto in tanto.

Inizia così una delle storie d’amore più belle mai lette.

Aurora è una donna di rara bellezza con un’ironia prorompente, un animo gentile e generoso e l’anima piena di cicatrici. Il suo è un percorso alla ricerca di sé stessa, delle sue radici, iniziato dopo che tutto le è stato tolto. Sola, amareggiata e disillusa ma sempre ottimista, inizia il suo viaggio a ritroso verso la cittadina in cui ha vissuto da piccola: Pagosa.  La sua è una storia drammatica che penetra nel profondo, inizialmente coperta da un velo di mistero, fino a quando tutto verrà svelato amandola ancora di più se possibile.

“Avevo trentatré anni e, come un albero, avevo perso tutte le foglie, tutto quello che mi rendeva me stessa; ma, proprio come un albero, i miei rami e le radici erano ancora intatte. Dovevo rinascere, nuove foglie di un verde acceso e piene di vita. Dovevo provarci”.

Aurora resta subito affascinata da Rhodes: un uomo tanto bello quanto diffidente, di poche parole e tanti grugniti, che con la sua uniforme è così sexy da lasciarla senza parole, lei che con le parole ha conquistato il mondo. Ma Rhodes non è incline a regalarle facilmente la sua fiducia e la guarda sempre diffidente, “come fossi un procione e lui non sapesse se avessi la rabbia”. Ha così inizio una convivenza fatta di silenzi, sguardi fugaci e saluti veloci a dieci metri di distanza, fino a quando un evento vitale non cambierà il corso della loro conoscenza e inevitabilmente, del loro rapporto.

“In questi mesi ti ho osservata crescere. E io non voglio essere qualcosa attorno a cui crescere….

…. Non voglio frappormi sul tuo cammino verso la persona che stai diventando”.

Rhodes è un uomo meraviglioso e anche se ha un carattere difficile e poco incline alle effusioni, nasconde un cuore enorme pieno d’amore, incapace però di distribuirlo. A differenza di Aurora lui non sa usare bene le parole, sono i suoi gesti a incantare le persone che lo circondano. È un uomo taciturno che attraverso le azioni fa sentire le persone protette, amate e speciali. Ogni gesto di questo protagonista è un inno all’amore e quando parla è capace di stordire per il grande il valore delle poche parole che pronuncia. Grazie a lui, Aurora trova la forza di continuare a sperare, di ricominciare a vivere e tornare finalmente ad amare, innamorandosi perdutamente. Con l’aiuto di Rhodes può finalmente iniziare ad affrontare tutto il dolore che porta dentro sé per poi lasciarlo finalmente scivolare via.

Ogni strada porta da te è un inno d’amore di una figlia verso sua madre, una storia d’amore meravigliosa che tutti dovrebbero leggere, un’ode all’amicizia, un romanzo magico. Tutta la parte finale del romanzo è racchiusa in un lungo, commovente e struggente dialogo di confronto, in cui i due protagonisti tributano il dolore. In poche occasioni ho pianto così tanto. Credo che questa bravissima autrice sia stata capace, attraverso le sue parole, di prendere tutto il dolore che avevo dentro e tirarlo fuori per osmosi al dolore di Aurora. È stato catartico. Il dialogo lunghissimo in cui Rhodes e Aurora si confrontano è una delle più belle pagine mai lette che non dimenticherò mai, in cui si palesa l’entità delle loro sofferenze più grandi, e ho compreso che il dolore non è un concetto a beneficio solo di alcune persone piuttosto che di altre: il dolore è in ognuno di noi. Arriva per tutti il momento in cui la sofferenza, quella brutale, si radica nel cuore, toglie la speranza, mina il concetto di felicità, toglie sogni, futuro, toglie il respiro. E non serve soffocarlo dietro maschere di spensieratezza. Quello che aiuta è condividere il dolore senza mai vergognarsi di soffrire. Se ci contorniamo di persone che ci amano le stesse potranno aiutarci a trovare la strada giusta per guarire, solo da loro potrà arrivare il conforto e uno sguardo alla bellezza della vita.

“Il dolore è l’unico modo che abbiamo per dire ai nostri cari che hanno avuto un impatto sulla nostra vita e che ci mancano tano….

…Le persone che perdiamo si portano con sé una parte di noi…

ma anche loro ci lasciano una parte di sé”.

Mariana Zapata ha saputo concentrare in questo splendido romanzo una varietà di emozioni bellissime.  Tutta la prima parte è narrata in modo ironico a accattivante, mentre in seguito la profondità del sentimento d’amore che lega i due protagonisti sarà al centro della scena stregando il lettore per la sua unicità. E nell’epilogo l’autrice regala un tributo reale e profondo a ciò che il dolore rappresenta per ognuno di noi e, attraverso il quale, si deve trovare la spinta per rinascere e tornare a vivere più consapevoli che mai della straordinarietà della vita. La storia parte in sordina e lentamente prende intensità fino a sfociare in un turbinio di potenza emotiva che lascerà senza fiato per la sua bellezza. Unica pecca, una cover approssimativa che non rende giustizia alla preziosità del romanzo. Narrato in prima persona dalla voce di Aurora, questa storia vi porterà a spasso tra sentieri alberati, parchi innevati e cascate mozzafiato, regalando quella poesia che ancora si cela in poche e rare storie d’amore.

I found a place where i belong,

A place with love that feels like home again”.

Wanessa

Mariana Zapata

Segui l’autore:              

Acquista il libro: Amazon  | KoboItunes |

(Visited 534 times, 1 visits today)
previous
PRESENTAZIONE: La mossa della regina
next
PRESENTAZIONE: Demolished – Quando l’amore ha un segreto
previous
PRESENTAZIONE: La mossa della regina
next
PRESENTAZIONE: Demolished – Quando l’amore ha un segreto

Aggiungi il tuo commento