Never 2: Non perdermi

Categorie: Contemporary Romance / Laura Kneidl / Never 2 non perdermi / Recensione / Serie Never / Sperling&Kupfer

0 0
Never 2: Non perdermi

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Nutritional information

Sinossi
L’unica cosa che so è che mi manchi.»
Quando Sage è arrivata a Melview, senza un tetto sopra la testa e senza un soldo in banca, aveva alle spalle un passato da scordare e davanti a sé un futuro tutto da scrivere. A chilometri di distanza da casa, sperava di realizzare i suoi sogni, i suoi desideri. E così, in fondo, è stato. L’inaspettato incontro con Luca, poi, le ha regalato una felicità mai provata. Un passo alla volta, è riuscito, infatti, a farsi strada tra le sue paure, insegnandole cosa significhi davvero fidarsi. Vivere. E amare. Ma, all’improvviso, il passato di Sage è tornato, travolgendo ogni cosa. Anche la storia con Luca. Il suo sguardo glaciale e la sua ultima parola sono ancora impresse a fuoco nella memoria e nel cuore di Sage. Sparisci. Ogni giorno che passa senza di lui, Sage si sente come se le mancasse una parte di sé. Dimenticarlo sembra impossibile, nonostante gli sforzi. Un giorno, però, a sorpresa, Luca si presenta alla sua porta e le chiede di tornare. La situazione è più confusa che mai. Ma, a volte, c’è solo un modo di superare le proprie paure: insieme.
Data di pubblicazione:
5 Marzo 2019
Genere:
Contemporary romance
Edizioni:
Sperling & Kupfer

Sinossi
L’unica cosa che so è che mi manchi.»
Quando Sage è arrivata a Melview, senza un tetto sopra la testa e senza un soldo in banca, aveva alle spalle un passato da scordare e davanti a sé un futuro tutto da scrivere. A chilometri di distanza da casa, sperava di realizzare i suoi sogni, i suoi desideri. E così, in fondo, è stato. L’inaspettato incontro con Luca, poi, le ha regalato una felicità mai provata. Un passo alla volta, è riuscito, infatti, a farsi strada tra le sue paure, insegnandole cosa significhi davvero fidarsi. Vivere. E amare. Ma, all’improvviso, il passato di Sage è tornato, travolgendo ogni cosa. Anche la storia con Luca. Il suo sguardo glaciale e la sua ultima parola sono ancora impresse a fuoco nella memoria e nel cuore di Sage. Sparisci. Ogni giorno che passa senza di lui, Sage si sente come se le mancasse una parte di sé. Dimenticarlo sembra impossibile, nonostante gli sforzi. Un giorno, però, a sorpresa, Luca si presenta alla sua porta e le chiede di tornare. La situazione è più confusa che mai. Ma, a volte, c’è solo un modo di superare le proprie paure: insieme.
Data di pubblicazione:
5 Marzo 2019
Genere:
Contemporary romance
Edizioni:
Sperling & Kupfer

Never 2: Non perdermi

Laura Kneidl

Directions

Share

“Io non ho paura. La paura non è reale.”

La paura spesso ci travolge all’improvviso, rendendoci insicuri e vulnerabili, poco lucidi nelle decisioni e ci fa credere di non essere in grado di superare il pericolo. A causa della paura Sage, la nostra protagonista, ha preso una strada sbagliata, rovinando per sempre ciò che di buono le era capitato nella vita. Convinta di essere spezzata dentro, prende la difficile decisione di isolarsi nuovamente dalle persone che le vogliono bene e da Luca, il ragazzo che dopo tanto tempo le ha fatto provare di nuovo quelle emozioni ormai dimenticate. Grazie a lui ha assaggiato il sapore di un bacio, il calore di un abbraccio, ed è riuscita dopo moltissimo tempo ad affidarsi a qualcuno e a credere di poter essere una ragazza “normale”. Sage si è lasciata alle spalle un passato doloroso e complicato, che torna dirompente ad invadere la sua mente e non può rischiare di coinvolgere Luca in tutto questo, perché quella parte della sua vita deve rimanere segreta.

 “Continuavo a guardare fuori dalla finestra, per non dovere vedere Luca, perché non mi fidavo di me e delle mie emozioni confuse. Com’era possibile nutrire sentimenti tanto contrastanti per la stessa persona nel giro di pochi giorni? Dal desiderio alla delusione, dal disprezzo alla rabbia e all’odio, avevo provato di tutto e ogni emozione era accompagnata da un attaccamento quasi doloroso nella sua intensità. Ma io mi rifiutavo di riconoscere quel dolore come amore.”

Per entrambi è difficile resistere alla forte attrazione che li lega, cercheranno di evitare coinvolgimenti, ma sentono entrambi la mancanza delle giornate passate insieme e della semplicità di condividere le piccole cose. Per lei tutto questo deve rimanere solo un dolce ricordo a cui aggrapparsi nei momenti difficili dove la paura la fa da padrone, perché non è disposta a lasciarsi andare un’altra volta. Sage cerca di distrarsi pensando agli studi e alla creazione dei suoi gioielli, e spera di trovare presto una nuova sistemazione, anche se il destino sembra remarle contro, perché tutti i suoi sforzi si rivelano vani. Giorno dopo giorno è sempre più difficile resistere alla passione verso quest’uomo che ha guardato oltre le sue paure, portando i nostri protagonisti ad avvicinarsi nuovamente; ma stavolta Sage deve ponderare bene la strada da percorrere, perché non può più permettersi di sbagliare.

“Con il prolungarsi del bacio, diventava sempre più difficile smettere. Ma non potevo sottrarmi da Luca. Scacciava dalla mia mente ogni preoccupazione, ogni pensiero e ogni remora, finché non rimase solo struggimento. Per lui.”

In questo secondo capitolo conosciamo in maniera più approfondita i protagonisti di questa storia dolceamara: Sage è una ragazza che combatte per raggiungere i propri obiettivi, anche se a volte la sua insicurezza la fa vacillare. Luca a prima vista appare come un ragazzo superficiale, ma dietro quello sguardo nasconde un animo dolce e gentile. E’ così semplice innamorarsi di lui, dei suoi piccoli gesti, dei suoi abbracci che sono un porto sicuro nei quali lasciarsi avvolgere. Sono due persone che si cercano negli anni, anche quando la distanza li divide, le loro anime sono collegate.

 “Lui mi aveva aiutata a rimettere a posto qualcosa dentro di me […]. C’erano ancora crepe e tagli, ma a poco a poco si riconosceva un’immagine. Non sarebbe mai stata perfetta, né liscia o regolare, tuttavia sarebbe potuta tornare bella, ed era in gran parte merito di Luca.”

Nel romanzo Never 2 – Non perdermi prosegue il viaggio di Sage alla ricerca di un equilibrio e di una pace interiore, con l’unico obiettivo di conquistare il suo posto nel mondo. Sarà un percorso difficile e a tratti doloroso, ma l’autrice attraverso le sue parole, ci insegna a credere in noi stesse, perché dobbiamo trovare dentro di noi la forza necessaria per reagire alle difficoltà della vita. Lo stile di scrittura dal punto di vista di Sage ci trasporta nel mondo della protagonista e diventiamo sin da subito spettatori della sua quotidianità. Questo ci porta a conoscere tutti i lati del suo carattere e condividiamo insieme a lei la gioia, il dolore, la semplicità di un sorriso e la tenerezza di una carezza. Il dolore è un tema prorompente in tutta la storia, fa parte del suo passato e la segue nel presente, e assistiamo alla sua lotta interiore per reagire ed essere finalmente libera di raggiungere quella felicità tanto sognata. Ho apprezzato l’autrice quando racconta l’evoluzione della protagonista, perché ci fa scoprire durante la lettura, il suo processo di crescita verso l’accettazione di sé stessa. La paura e gli attacchi di panico non possono sparire con un colpo di spugna, il tempo e l’amore aiutano a gestirli, a contenerli, dando a entrambi la speranza per un futuro più sereno.

Buona lettura,

Silvia

Laura Kneidl

AcquistaAmazon  |  Kobo  |  Itunes

Segui l’autore:       

Never 1 Non amarmi

La nostra recensione
(Visited 130 times, 1 visits today)
previous
Evento: FHH – FOUR HOTHOLES CHALLENGE
next
Cover Reveal – Naked Truth: The wedding
previous
Evento: FHH – FOUR HOTHOLES CHALLENGE
next
Cover Reveal – Naked Truth: The wedding

Aggiungi il tuo commento

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto