Musica per un giorno di pioggia

Categorie: Allyson Taylor / cignonero / Contemporary Romance / Musica per un giorno di pioggia / Recensione / Standalone

0 0
Musica per un giorno di pioggia

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Nutritional information

Sinossi
Jewel Opal Stevens è una ragazza fortunata. A ventisette anni è già una paleontologa di successo, ha un fidanzato che la ama e con cui progetta una famiglia. Tutto sembra incanalato nella direzione giusta, e il futuro si prospetta prevedibile e luminoso.
Poi, all’improvviso, arriva il buio.
Un bicchiere di troppo, uno stop non rispettato e la vita di Jewel cambia per sempre.
Costretta su una sedia a rotelle, Jewel si chiude in se stessa, distrugge tutti i suoi sogni, tutti i suoi progetti. Il dolore per la sua nuova condizione sembra invalicabile, senza via d’uscita.
Fino all’arrivo di Chris.
Chris non è il principe azzurro, Chris non vuole salvarla. È un talentuoso violoncellista in crisi, ed è troppo preso a risolvere i suoi casini, non ha tempo di occuparsi dei problemi di una ragazza scostante e taciturna in sedia a rotelle. Ma le circostanze li mettono alla prova, e presto si rendono conto di avere in comune molto più di quanto credano: il coraggio, la tenacia, la rabbia. E un’attrazione sempre più ingovernabile che li spinge l’uno verso l’altra.
Allyson Taylor ci racconta una storia di resilienza e rinascita. Musica per un giorno di pioggia è un romanzo sulle seconde occasioni che la vita ci regala. La storia di Chris e Jewel ci insegna che anche dopo la notte più buia il sole è lì che ci aspetta, basta solo avere il coraggio di voltare il viso verso la luce.

Data di pubblicazione:

14 Ottobre 2021

Genere:

Contemporary romance

Edizioni:

Cignonero

Sinossi
Jewel Opal Stevens è una ragazza fortunata. A ventisette anni è già una paleontologa di successo, ha un fidanzato che la ama e con cui progetta una famiglia. Tutto sembra incanalato nella direzione giusta, e il futuro si prospetta prevedibile e luminoso.
Poi, all’improvviso, arriva il buio.
Un bicchiere di troppo, uno stop non rispettato e la vita di Jewel cambia per sempre.
Costretta su una sedia a rotelle, Jewel si chiude in se stessa, distrugge tutti i suoi sogni, tutti i suoi progetti. Il dolore per la sua nuova condizione sembra invalicabile, senza via d’uscita.
Fino all’arrivo di Chris.
Chris non è il principe azzurro, Chris non vuole salvarla. È un talentuoso violoncellista in crisi, ed è troppo preso a risolvere i suoi casini, non ha tempo di occuparsi dei problemi di una ragazza scostante e taciturna in sedia a rotelle. Ma le circostanze li mettono alla prova, e presto si rendono conto di avere in comune molto più di quanto credano: il coraggio, la tenacia, la rabbia. E un’attrazione sempre più ingovernabile che li spinge l’uno verso l’altra.
Allyson Taylor ci racconta una storia di resilienza e rinascita. Musica per un giorno di pioggia è un romanzo sulle seconde occasioni che la vita ci regala. La storia di Chris e Jewel ci insegna che anche dopo la notte più buia il sole è lì che ci aspetta, basta solo avere il coraggio di voltare il viso verso la luce.

Data di pubblicazione:

14 Ottobre 2021

Genere:

Contemporary romance

Edizioni:

Cignonero

Allyson Taylor
E’ nata e vive in provincia di Modena. Lavora come impiegata amministrativa di giorno e scrive di notte. Ama gli animali, i romanzi rosa e le tisane. È una grande pensatrice e riflette sempre su come iniziare e concludere una storia. Ha cominciato a scrivere nel 2014, pubblicando alcuni dei suoi lavori tramite self-publish. È l’autrice di Unexpected e Homeless, usciti nel 2019.

Allyson Taylor
E’ nata e vive in provincia di Modena. Lavora come impiegata amministrativa di giorno e scrive di notte. Ama gli animali, i romanzi rosa e le tisane. È una grande pensatrice e riflette sempre su come iniziare e concludere una storia. Ha cominciato a scrivere nel 2014, pubblicando alcuni dei suoi lavori tramite self-publish. È l’autrice di Unexpected e Homeless, usciti nel 2019.

Musica per un giorno di pioggia

Allyson Taylor

Directions

Share

La vita è meravigliosa quando tutto procede al meglio e i nostri desideri si avverano uno dopo l’altro seguendo un’escalation che quasi stupisce per la sua perfetta sincronia. Una sensazione che Jewel, protagonista di questo romanzo dall’impronta drammatica, conosce benissimo: è felice, si dedica al lavoro dei suoi sogni, è una paleontologa di successo ed è cosciente di avere un futuro professionale roseo che non potrà che riservarle traguardi ad altri inarrivabili. Jewel ama un uomo che la appaga sotto ogni aspetto e con cui fa progetti importanti. Vive con la sensazione di galleggiare su una nuvola; i pensieri soffici come il movimento del vento la rendono estranea a tutto ciò che è sofferenza. Anche il suo ultimo desiderio sta per prendere forma, emozionandola oltre ogni aspettativa. La sua è una vita perfetta.

Così perfetta che quando di colpo per un effetto domino inverso tutto crolla improvvisamente, Jewel si ritrova avvolta in un mondo di disperazione a cui non è preparata fisicamente e soprattutto mentalmente.

“Una moltitudine di emozioni stava lottando dentro di me e non sapevo cosa fare. Rabbia, dolore, tristezza. Volevo piangere, ma anche urlare fino a perdere completamente la voce e colpire qualcosa fino a restare senza forze”.

Non si è mai pronti al dolore quando arriva, ma se piomba addosso con la stessa potenza con cui questa donna forte oltre ogni immaginazione ne viene travolta, il rischio di perdersi e non di riuscire più a ritrovarsi è quasi scontato. Io stessa mi sono interrogata su come avrei reagito di fronte a così tanto dolore e non credo avrei avuto la stessa forza della protagonista.

La luce che avvolge il mondo di Jewel improvvisamente, in una serata spensierata di festa, si spenge e il nero della notte copre tutto ciò che resta di lei: occhi, corpo, anima, tutto viene spezzato senza margini per ricomporsi. Tutto è perso, anche la volontà di continuare a vivere, perché sopravvivere non rappresenta un’eccezione; morire il prima possibile è l’ultimo desiderio che spera si realizzi.

La sua felicità viene interrotta, subentrando sofferenza fisica, disperazione e il cuore si priva di tutte le emozioni fino a interrogarsi con un’unica domanda: “perché tutto questo è successo a me, perché non sono morta? La notte così terribilmente vissuta la priva di tutto anche dell’uso delle gambe lasciandole in dono una sedia a rotelle con cui imparare a confrontarsi.

“E quei dieci giorni sarebbero diventati undici, quindici, un mese, due anni, dieci anni e, infine, il resto della mia vita. Avrei trascorso gli anni che mi separavano dalla morte su una sedia a rotelle”.

Nel racconto tutto è inizialmente incentrato sul senso di disperazione di Jewel a cui la vita non ha risparmiato nulla nel bene e nel male, e su tutte le persone che le ruotano intorno per non farla soccombere nuovamente facendo si che, la seconda possibilità che le è stata concessa, venga compresa, accettata e sfruttata. Poi la storia assume una nuova sfumatura che racconta le emozioni legate alla nascita di un nuovo sentimento che i due protagonisti credevano perduto per sempre riuscendo a distogliere l’attenzione dai drammi che li coinvolgono e rendendo la trama più scorrevole.

Niente sembra scalfire più Jewel, fino all’incontro con Chris, fratello del suo fisioterapista, a cui la condizione di Jewel sembra non provocare alcuna reazione. Chris la tratta con sufficienza, ignora la sua inerzia, le risponde a tono sfinendola, insomma la tratta con normalità e inconsapevolmente col suo modo di fare sfrontato e sbrigativo, innesca la scintilla della reazione, che riporterà alla luce l’essenza dell’anima di Jewel.

Ma anche il personaggio maschile di questo romanzo ha un segreto che lo ha cambiato. La sua non è più la vita di un tempo, un accadimento passato lo ha lasciato sconvolto e ricominciare non sarà facile neanche per lui. Aiutare Jewel ad uscire dal torpore che la avvolge diventa per Chris dapprima una missione personale, poi la sua stessa salvezza, la valvola di sfogo per uscire dalla profonda crisi in cui è entrato.

Chris è un talentuoso musicista e attraverso il suo racconto si intuisce quanto il mondo della musica può diventare anche terapeutico. Le melodie che crea vengono descritte come struggenti, raccontando più delle parole, aiutando a fare breccia nell’anima e restituendo una speranza di vita.

“La musica arrivava dritta al cuore, coinvolgendo ogni cellula del mio corpo. Anche la più minuscola. Era la cosa più bella, coinvolgente ed emozionante che avessi mai vissuto…

…come se lui mi stesse parlando attraverso il suo violoncello e io, stranamente, riuscivo a comprendere tutto”.

Il viaggio nella conoscenza di questi due personaggi così ben delineati è bello ed emozionante, rende la speranza qualcosa di tangibile, sfida i preconcetti e insegna che l’amore è una grande medicina per la mente ma solo per chi, guardandosi dentro, riconosce prima di tutto il proprio valore.

“Tu non hai limiti, Jewel. Con me non ne hai”.

Allyson Taylor con il suo stile accurato sa far immedesimare alla perfezione in tutto ciò che riguarda il mondo della disabilità. Il dramma della protagonista è narrato con una meticolosità tale, che ogni domanda che sorge nella mente del lettore troverà la sua risposta. La disabilità è trattata con estrema sensibilità ma anche con una normalità e una fermezza tali da non lasciar spazio a sentimenti di compassione. La narrazione è un po’ lenta, ma credo sia stato necessario in quanto alcuni passaggi evolutivi dei protagonisti necessitavano la cura di particolari che se non descritti, avrebbero creato incertezze alla storia.

Unico neo la presenza di tantissimi refusi, che hanno penalizzato la lettura evidenziando un editing pressoché inesistente.

Musica per un giorno di pioggia è un romanzo struggente che racconta il percorso di rinascita di una donna che improvvisamente si trova a dover avere a che fare con uno stile di vita diverso da quello a cui era abituata, ridefinendo il valore di ogni piccolo gesto quotidiano. Affronta con ferocia sentimenti come la solitudine che deriva dai cambiamenti radicali, accompagnati dalla disperazione, dal senso di inadeguatezza e infine dal potere che l’amore ha nel viaggio verso la rinascita. È un romanzo che nella sua malinconia afferra il cuore con una trama forte, complessa nelle sue peculiarità, ma estremamente delicata e romantica, insegnando come una volta toccato il limite della disperazione umana, non si può che ripartire da zero rinascendo e cambiando sin dal presente, le sorti del proprio futuro.

Wanessa

Allyson Taylor

Segui l’autore:     

Acquista il libro: Amazon

(Visited 236 times, 1 visits today)
previous
PRESENTAZIONE: The Lovepost. Un amore da prima pagina
next
PRESENTAZIONE: Una notte di neve a Tokyo
previous
PRESENTAZIONE: The Lovepost. Un amore da prima pagina
next
PRESENTAZIONE: Una notte di neve a Tokyo

Aggiungi il tuo commento

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto