La zona rossa

Categorie: Amie Knight / Heartbeat Edizioni / La zona rossa / Recensione / Second chance romance / Sport Romance / The Summerville Sports Series

0 0
La zona rossa

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Nutritional information

Sinossi
Dicono che la zona rossa sia il posto più difficile per segnare. Ma quegli ultimi venti metri erano il mio dolce punto debole.
Non per niente mi chiamavano Lukas “Ultimo minuto” Callihan.
Ero al massimo della forma, all’apice della mia carriera… fino a quando la vita mi ha dato il ben servito, più di quanto avrebbe mai potuto fare un linebacker.
La perdita di mia madre è stata devastante, e così sono rimasto l’unico punto di riferimento per la mia sorellina.
Prendersi cura di Ella e destreggiarsi con la mia carriera si prospettava la partita più difficile della mia vita.
La mia unica salvezza è arrivata con la rossa e sexy Scarlett Knox, la schietta insegnante di Ella.
Ama Ella. Odia me.
Pensa che faccia schifo come figura genitoriale, e non ha torto. Ma ogni volta che Scarlett è nei paraggi, sento la stessa sensazione mozzafiato che provo quando mi trovo a soli venti metri dalla linea di meta.
Lei mi fa sentire come se fossi tornato nella zona rossa, un posto in cui non commetto errori, in cui non ho mai esitato.
Almeno fino ad ora…

Data di pubblicazione:

15 Marzo 2021

Genere:

Sport romance

Second chance romance

Serie:

The Summerville Sports #1

Edizioni:

Heartbeat Edizioni

Sinossi
Dicono che la zona rossa sia il posto più difficile per segnare. Ma quegli ultimi venti metri erano il mio dolce punto debole.
Non per niente mi chiamavano Lukas “Ultimo minuto” Callihan.
Ero al massimo della forma, all’apice della mia carriera… fino a quando la vita mi ha dato il ben servito, più di quanto avrebbe mai potuto fare un linebacker.
La perdita di mia madre è stata devastante, e così sono rimasto l’unico punto di riferimento per la mia sorellina.
Prendersi cura di Ella e destreggiarsi con la mia carriera si prospettava la partita più difficile della mia vita.
La mia unica salvezza è arrivata con la rossa e sexy Scarlett Knox, la schietta insegnante di Ella.
Ama Ella. Odia me.
Pensa che faccia schifo come figura genitoriale, e non ha torto. Ma ogni volta che Scarlett è nei paraggi, sento la stessa sensazione mozzafiato che provo quando mi trovo a soli venti metri dalla linea di meta.
Lei mi fa sentire come se fossi tornato nella zona rossa, un posto in cui non commetto errori, in cui non ho mai esitato.
Almeno fino ad ora…

Data di pubblicazione:

15 Marzo 2021

Genere:

Sport romance

Second chance romance

Serie:

The Summerville Sports #1

Edizioni:

Heartbeat Edizioni

Amie Knight
Legge da quando ha memoria, ed è un’amante del romanticismo da quando ha potuto mettere le mani sui libri di sua madre. È una moglie e madre devota con la passione per la musica e il makeup; non la vedrete mai uscire di casa senza le sopracciglia e le ciglia sistemate a dovere. Quando non sta leggendo o scrivendo, potete beccarla in macchina, in giro con i suoi due figli, ascoltando musica R&B o country e interpretando musical degli anni ’90. Amie trae ispirazione dalla sua infanzia in Columbia, nella Carolina del Sud, e non riesce a immaginare di vivere altrove.

Amie Knight
Legge da quando ha memoria, ed è un’amante del romanticismo da quando ha potuto mettere le mani sui libri di sua madre. È una moglie e madre devota con la passione per la musica e il makeup; non la vedrete mai uscire di casa senza le sopracciglia e le ciglia sistemate a dovere. Quando non sta leggendo o scrivendo, potete beccarla in macchina, in giro con i suoi due figli, ascoltando musica R&B o country e interpretando musical degli anni ’90. Amie trae ispirazione dalla sua infanzia in Columbia, nella Carolina del Sud, e non riesce a immaginare di vivere altrove.

La zona rossa

Amie Knight

Directions

Share

“Avrei nuotato e sarei annegato. Avrei saltato e sarei caduto. Avrei tentato e fallito…Ma avrei continuato ad andare avanti. Per lei. Perché Ella era il mio tutto, anche quando mi sentivo come se non avessi niente”

Dopo aver letto La zona rossa, ho deciso di documentarmi su tutto ciò che riguarda il gioco del football scoprendo il significato delle varie zone del campo da gioco e quello dei vari ruoli dei giocatori. La zona rossa è la zona finale del campo da gioco, l’area di tiro, dove la difesa si fa avanti per bloccare l’attaccante e da dove è difficilissimo, se non si è più che bravi, mandare a segno un punto. La curiosità è scaturita non tanto da ciò che riguarda questo gioco di per sé, quanto dal fatto che tutta la storia ha come filo conduttore questa particolare zona, sia per quanto riguarda il ruolo del protagonista, Lukas, quarterback di talento e con un futuro prevedibilmente scintillante, sia per il modo in cui lui chiama la donna che ama, Scarlett, la SUA zona rossa. Il rosso poi, è il colore che predomina tutta la storia. Lo si ritrova appunto, nell’ultimo quarto di campo da football, ma anche nei capelli di Scarlett, nel suo nome, nel suo temperamento definito rossitudine e nei titoli delle canzoni che accompagnano il viaggio di questa lettura.

Si potrebbe pensare che Lukas sia un ragazzo eccezionale, straordinario, perché capace di stravolgere la propria vita e abbandonare i suoi sogni e il suo futuro per la famiglia, ma in realtà esistono molti ragazzi che come lui semplicemente decidono di dedicarsi all’amore. Lukas è semplicemente un fratello che ama sua sorella. Per la quale, davanti a una scelta, non ha il minimo tentennamento nel rinunciare alla sua carriera e dedicarle tutto il suo amore e il suo tempo. Ella è la sua vita e ogni volta che la guarda, la studia, ci parla, gioca e scherza con lei, non può fare altro che pensare di aver vinto il premio più bello della sua vita, non pentendosi mai della sua decisione. È pronto a tutto per la felicità della sua sorellina, ad ogni rinuncia, a tutti i sacrifici possibili che comportano anche annullare sé stesso, la sua vita personale.

Lukas è sempre stato un ragazzo giudizioso, mentalmente solido, anche in giovane età. La decisione più difficile della sua adolescenza è stata lasciare Scarlett per permetterle di fare il suo percorso, indipendentemente da ciò che provava per lei. Lei che ora insegna a degli alunni speciali e si ritrova Lukas davanti dopo tanti anni.

“Ero Lettie Knox. Troppo magra. Troppo alta. Troppo rossa. Troppo nerd”

Scarlett finge. Fa finta che Lukas le sia indifferente dopo dieci anni di distanza. Finge di non essere più la giovane adolescente insicura, indifesa davanti alle emozioni che, al solo sguardo esplodono dentro il suo stomaco facendola arrossire. È diventata davvero brava a nascondere quello che si scatena in lei quando lo vede, lo sfiora, gli parla, quando lui conta i baci che si danno.

Due caratteri apparentemente diversi ma complementari. Due adulti che non si sono mai dimenticati e che la vita ha prima diviso e ora sta cercando di riunire con una seconda possibilità.

Una storia piena di resilienza e tenerezza che racconta l’amore passionale tra un uomo e una donna, ma anche quello vitale che lega un fratello a una sorella nel cercare di sopravvivere a ciò che il destino decide per noi.

“Sai, Rossa, la zona amici non è la mia passione.

Con gli occhi audaci, mi chiese: – Allora, qual è la tua passione, Lukas?

Inserii la retromarcia e guardai lentamente il suo viso. Fissai i folti capelli rossi che volevo avvolgere intorno al mio pugno….

Mmh, penso che la zona Rossa potrebbe essere molto più interessante “

Tra schermaglie verbali, piene di ambigui controsensi e battute al vetriolo ricche di passione celata, ci si diverte molto durante la lettura di questa storia dove sfogliando le pagine, si prova un’enorme ammirazione nelle scelte fatte da Lukas, in cui si ride e si piange e, nonostante il tema delicato che non sfiora mai la pesantezza, non si entra nella tragicità, assecondando costantemente la normalità di due esistenze che potrebbero non apparire normali, ma lo sono per tantissime persone.

Narrata in prima persona da Lukas nel presente, con alcuni flashback raccontati da Scarlett che definiscono un passato che può aiutare la comprensione del momento attuale, La zona rossa è un romanzo bellissimo, intenso, audace e coinvolgente, ben strutturato in ogni sua parte temporale e in ogni frase. L’epilogo è uno dei più belli mai letti: la lettera struggente di una madre che racconta le paure, i dubbi, il terrore vissuti nei mesi della gravidanza che precedono la nascita di una figlia speciale, in cui le parole si trasformano nell’amore indissolubile che solo una madre può provare per i propri figli. Un romanzo in cui abbondano gli abbracci, i sorrisi e si percepisce la capacità di trasformare una vita complicata in semplice, rivisitando il significato di “famiglia” e ridefinendolo in una forma forse non ordinaria, ma che nulla toglie alle famiglie considerate “normali”.

Amie Knight mi ha stupita con la storia di Lukas, Ella e Scarlett. Un libro autoconclusivo, che fortunatamente per i lettori, facendo parte di una serie, avrà un seguito con le storie dei personaggi secondari apparsi durante la lettura. Quando è arrivata l’ultima pagina mi sono accorta di una lacrima solitaria che scivolava sul mio viso senza neppure averla sentita arrivare, segno che questo è un romanzo capace di tirare fuori le emozioni più belle, dal sorriso alla risata fino alle lacrime, senza preavviso. E, per un lettore, è il regalo più bello.

“E al nostro primo ballo – che non era affatto il primo – al ritmo di The Most Beautiful Girl in the World di Prince, la mia sposa arrossita mi onorò del bacio numero duemilatrecentosessanta”

Wanessa

Amie Knight

Segui l’autore:         

Acquista il libro: Amazon  | Kobo |

(Visited 535 times, 1 visits today)
previous
PRESENTAZIONE: L’odiosa infatuazione
next
PRESENTAZIONE: Colto in fallo
previous
PRESENTAZIONE: L’odiosa infatuazione
next
PRESENTAZIONE: Colto in fallo

Aggiungi il tuo commento

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto