La verità che non ti ho mai detto

Categorie: always publishing / Contemporary Romance / Dilogia / Kandi Steiner / La verità che non ti ho mai detto / Recensione / What He Doesn't Know Series

0 0
La verità che non ti ho mai detto

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Nutritional information

Sinossi
Il matrimonio di Charlie Pierce, giovane maestra elementare, è sempre stato un’unione felice. Lei e suo marito Cameron si sono amati in modo incondizionato, hanno trascorso la vita contando sempre l’uno sull’altro finché un evento tragico non li ha segnati per sempre.
Dopo cinque anni da quel fatidico giorno, la casa che un tempo rappresentava per loro un luogo magico, pieno d’amore e piani per il futuro, adesso è un guscio vuoto, colmo di silenzi e incomprensioni.
Nel loro matrimonio qualcosa si è spezzato: qualcosa che Charlie desidera ricucire, ma che Cameron preferisce ignorare.
Quando a Mount Lebanon torna Reese Walker, il primo amore di Charlie, sentimenti sopiti da anni si risvegliano improvvisamente nei cuori di entrambi. Reese è in grado di capirla, consolarla, di ricordarle la persona che era un tempo.
Ma Charlie è davvero pronta a smettere di lottare per l’uomo con cui ha sognato tutta una vita insieme e gettarsi tra le braccia di Reese, il ragazzo che le aveva rubato il cuore così tanti anni prima?
Si dice che ci siano sempre due versioni per ogni storia. Ma di alcune, ne esistono tre. Come i cuori coinvolti.

Data di pubblicazione:

18 Marzo 2021

Genere:

Contemporary romance

Serie:

What He Doesn’t Know #1

Edizioni:

Always Publishing

Sinossi
Il matrimonio di Charlie Pierce, giovane maestra elementare, è sempre stato un’unione felice. Lei e suo marito Cameron si sono amati in modo incondizionato, hanno trascorso la vita contando sempre l’uno sull’altro finché un evento tragico non li ha segnati per sempre.
Dopo cinque anni da quel fatidico giorno, la casa che un tempo rappresentava per loro un luogo magico, pieno d’amore e piani per il futuro, adesso è un guscio vuoto, colmo di silenzi e incomprensioni.
Nel loro matrimonio qualcosa si è spezzato: qualcosa che Charlie desidera ricucire, ma che Cameron preferisce ignorare.
Quando a Mount Lebanon torna Reese Walker, il primo amore di Charlie, sentimenti sopiti da anni si risvegliano improvvisamente nei cuori di entrambi. Reese è in grado di capirla, consolarla, di ricordarle la persona che era un tempo.
Ma Charlie è davvero pronta a smettere di lottare per l’uomo con cui ha sognato tutta una vita insieme e gettarsi tra le braccia di Reese, il ragazzo che le aveva rubato il cuore così tanti anni prima?
Si dice che ci siano sempre due versioni per ogni storia. Ma di alcune, ne esistono tre. Come i cuori coinvolti.

Data di pubblicazione:

18 Marzo 2021

Genere:

Contemporary romance

Serie:

What He Doesn’t Know #1

Edizioni:

Always Publishing

Kandi Steiner
E’ un’autrice bestseller e un’estimatrice di whiskey che vive a Tampa. Nota per le sue storie che sono delle vere “montagne russe emotive”, ama portare alla vita personaggi pieni di imperfezioni, e scrivere storie d’amore intense e realistiche. Kandi ha conseguito due lauree all’università della Florida Centrale in Scrittura Creativa e Marketing e Pubbliche Relazioni, ed è specializzata in Studi Femminili. Ha iniziato a scrivere sin dalla quarta elementare, dopo aver letto il primo capitolo della saga di Harry Potter. Si è dedicata al genere romance dopo il college, perché è un’inguaribile e incrollabile romantica e le piace mettere in luce le sfide così come i trionfi dell’amore.

Kandi Steiner
E’ un’autrice bestseller e un’estimatrice di whiskey che vive a Tampa. Nota per le sue storie che sono delle vere “montagne russe emotive”, ama portare alla vita personaggi pieni di imperfezioni, e scrivere storie d’amore intense e realistiche. Kandi ha conseguito due lauree all’università della Florida Centrale in Scrittura Creativa e Marketing e Pubbliche Relazioni, ed è specializzata in Studi Femminili. Ha iniziato a scrivere sin dalla quarta elementare, dopo aver letto il primo capitolo della saga di Harry Potter. Si è dedicata al genere romance dopo il college, perché è un’inguaribile e incrollabile romantica e le piace mettere in luce le sfide così come i trionfi dell’amore.

La verità che non ti ho mai detto

Kandi Steiner

Directions

Share

“Si dice che ci sono sempre due versioni di ogni storia e immagino che, nella maggior parte dei casi, sia vero. Ma quella che ho vissuto io? Quella ne aveva tre.”

Sapevo che calarmi in una nuova storia di Kandi Steiner significava dover mettere da parte la ragione e ascoltare inerme quel dannato muscolo del cuore sfamarsi di emozioni. Perché quando una storia racconta di vita, amori, perdite, cuori infranti e sofferenze, quello che bisogna chiudere ermeticamente è la mente, per lasciare che i sentimenti vaghino verso qualcosa di irrazionale dove è difficile discernere il giusto e sbagliato, chiedendo al cuore un aiuto per dare un vero significato alle emozioni.

La verità che non ti ho mai detto di Kandi Steiner è la storia di tre personaggi che tentano a loro modo di salvarsi dai colpi della vita, ricercando il modo migliore per sanare le ferite.  A volte con un nuovo inizio, altre palesando sorrisi di consuetudine per mascherare e attendere che la vita possa offrire altre occasioni, in questa storia è proprio lo scorrere del tempo a dettare le ragioni mentre il cuore attende di assorbirne gli effetti. Ma non fino a quando piccoli gesti di ricordi di una felicità vissuta riportano a galla la voglia di tentare una seconda occasione. 

“Ma il tempo aveva cambiato tutto. Aveva cambiato me, lui, il nostro modo di stare insieme. Aveva modificato le circostanze, il nostro futuro e molto altro. Il tempo ci aveva allontanati in fretta, ma se la stava prendendo comoda a farci riavvicinare.”

Una donna, un uomo, un grande amore, un matrimonio. Una vita fatta di momenti bellissimi, di sogni per il futuro e di famiglia. Un sano equilibrio che il destino spezza mandando in frantumi le certezze. E poi il buio… quel vagare incerto per cercare un’ancora di salvezza, per trovare il modo di recuperare sorrisi, abbracci e calore perduti. Una maschera che viene indossata da due personaggi che ora si guardano per non riconoscersi più, affidandosi alla memoria di un inizio che aveva brillato di luce intensa per riuscire a sopravvivere tra silenzi e quotidianità che ogni giorno lacerano un pezzo di quel filo che li ha uniti trasformandoli in manichini senza volto, davanti alla vita che li ha feriti. E poi entra in scena la luce abbagliante di una nuova energia che riaccende i sorrisi, vita e palpiti del cuore. Un terzo personaggio, un’anima perduta che ritorna per ritrovare quel senso di famiglia che il destino gli ha strappato. Un uomo che riesce a guardare dietro quei falsi sorrisi e strani comportamenti, una ragazzina ora donna che non ha mai dimenticato.

Charlie non riesce a ricordare l’ultima volta che ha sorriso. Non riesce a ricordare l’ultima volta che si è sentita veramente amata da Cameron, suo marito. Non riesce a ricordare l’ultima volta che ha vissuto. Quando Reese torna nella sua vita dopo quattordici anni, Charlie combatte l’impulso di imparare a vivere di nuovo. Perché imparare a vivere di nuovo potrebbe rovinare il suo matrimonio per sempre.

“Le barriere che c’erano tra noi erano svanite ma se n’erano create altre fatte d’acciaio, circondate di filo spinato e cartelli di avvertimento.”

Una relazione che ha perso di vigore, che lotta ogni giorno per rimanere in vita con il bisogno di un contatto che gli ricordi quello che sembra si sia alienato per sempre. Possiamo mai rinnegare a noi stessi il bisogno di ritrovare un barlume di felicità? Una risposta che ho ritrovato mille volte in questa storia. No, perché di felicità e di sentirsi amati e compresi ne abbiamo bisogno ogni giorno e se questo vuol dire mettere in gioco quello che pensiamo sia la cosa più importante della vita, allora vuol dire che la vita stessa ci ha cambiati e che forse ritrovare noi stessi e quello che siamo diventati, diventa la nostra nuova priorità.

Non appena mi sono addentrata in questa storia, tutti i pensieri sul giusto e sbagliato sono svaniti lasciando il posto a quello che sentivo più reale e urgente, ovvero il bisogno di ritrovare la felicità. Charlie, Cameron e Reese sono stati i veri artefici dei loro destini e sono loro che ora devono ricercare sé stessi prima di decidere se stravolgere la loro vita. Perché non c’è una scelta vera e propria da prendere, ma piuttosto il bisogno di cercare la via del perdono verso sé stessi e verso gli altri. Tutti loro hanno sbagliato e tutti loro hanno mascherato i veri sentimenti e non ci sono scelte che tengano, ora devono per primi guardarsi dentro e capire quale sarà la strada migliore per ritornare a essere felici.

“Quell’abbraccio mi parve l’unica cosa che mi fosse rimasta al mondo, il pezzo mancante di un puzzle che non sapevo fosse incompleto.”

Mi sono innamorata di ogni parola con cui Kandi Steiner ha voluto scrivere questa storia, raccontando di un amore che ha perso colore rendendo reale la fragilità dei tre protagonisti davanti al dolore e alle sofferenze. Emozioni, linee sfumate tra giusto e sbagliato e una storia d’amore straziante, sono stati gli ingredienti di questo primo volume di una dilogia con cui l’autrice ha voluto raccontare i fatti, quello che poi sarà la vera storia di Charlie, Cameron e Reese dovrete aspettare l’uscita del secondo volume, ma intanto lasciatevi immergere nelle loro vite invece che come estranei, come chi guarda dentro di loro assorbendo le ragioni del cuore e di quell’intima ricerca della felicità. Una storia come ce ne sono tante, di relazioni che perdono di vigore e di sorrisi che si spengono. Ma siamo umani e un gesto affettuoso che ci riporta a sognare non può essere solo giudicato, ma capito e compreso perché amare è un duro lavoro e i sacrifici hanno bisogno di essere ripagati. Bello, straziante e reale, La verità che non ti ho mai detto è uno di quei libri che ti mette davanti alla realtà dolorosa di una relazione che per non spegnersi ha bisogno di ritrovare la strada verso le certezze. Io faccio il tifo per l’amore, che come sempre, è l’unico sentimento che può riportare il battito a due cuori spezzati.

“Ma se io ero un fiume e lui l’oceano, Cameron era la tempesta che imperversava nel punto dove ci incontravamo. E il fulmine era vicino.”

Tiziana

Kandi Steiner

Segui l’autore:          Risultati immagini per pinterest

Acquista il libro: Amazon  | KoboItunes |

(Visited 645 times, 1 visits today)
previous
Vanitiromance Week
next
PRESENTAZIONE: La verità che hai sempre saputo
previous
Vanitiromance Week
next
PRESENTAZIONE: La verità che hai sempre saputo

Aggiungi il tuo commento

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto