La notte dei ricordi

Categorie: Bianca Ferrari / la notte dei ricordi / Novella natalizia / Recensione / Second chance romance / self publishing / Standalone

0 0
La notte dei ricordi

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Nutritional information

Sinossi
«E’ così difficile per te ammettere che mi vuoi?»
«Sì.»
«Perché?»
«Perché quando mi inchiodi ai miei pensieri mi fai sentire fragile.»

Una camera d’albergo e un panino da mangiare davanti alla televisione: questo, il programma di Ian per la notte di Natale, che trascorrerà in solitudine con il ricorrente rimpianto di non essere salito sul treno che l’avrebbe portato alla felicità.
Quel treno si chiamava Fabienne, ma Ian l’ha perso undici anni prima e non sono previste nuove fermate.
Guidare per ore in una bufera di neve e raggiungere lo chalet di famiglia, dove verrà sgridata per aver fatto tardi al lavoro, è proprio la Vigilia di Natale che Fabienne vorrebbe evitare. La sua vita sentimentale ha preso una direzione che non la rende così felice come invece era stata tanti anni prima su una spiaggia della California.
Ma una serie di coincidenze porta Fabienne proprio nell’albergo di Ian obbligandola ad affrontare il suo primo vero amore e a fare una scelta importante.
Si dice che la notte di Natale sia tanto magica da far avverare i sogni più segreti di ognuno di noi, ma cosa succede se quei sogni sono capaci di spazzare ogni nostra convinzione?

Data di pubblicazione

21 Dicembre 2020

Genere:

Novella natalizia

Second chance romance

Edizioni:

Self Publishing

Sinossi
«E’ così difficile per te ammettere che mi vuoi?»
«Sì.»
«Perché?»
«Perché quando mi inchiodi ai miei pensieri mi fai sentire fragile.»

Una camera d’albergo e un panino da mangiare davanti alla televisione: questo, il programma di Ian per la notte di Natale, che trascorrerà in solitudine con il ricorrente rimpianto di non essere salito sul treno che l’avrebbe portato alla felicità.
Quel treno si chiamava Fabienne, ma Ian l’ha perso undici anni prima e non sono previste nuove fermate.
Guidare per ore in una bufera di neve e raggiungere lo chalet di famiglia, dove verrà sgridata per aver fatto tardi al lavoro, è proprio la Vigilia di Natale che Fabienne vorrebbe evitare. La sua vita sentimentale ha preso una direzione che non la rende così felice come invece era stata tanti anni prima su una spiaggia della California.
Ma una serie di coincidenze porta Fabienne proprio nell’albergo di Ian obbligandola ad affrontare il suo primo vero amore e a fare una scelta importante.
Si dice che la notte di Natale sia tanto magica da far avverare i sogni più segreti di ognuno di noi, ma cosa succede se quei sogni sono capaci di spazzare ogni nostra convinzione?

Data di pubblicazione

21 Dicembre 2020

Genere:

Novella natalizia

Second chance romance

Edizioni:

Self Publishing

La notte dei ricordi

Bianca Ferrari

Directions

Share

“Di fronte a lei c’era la rappresentazione di un sogno, distante e impossibile, perfetto, da fissare da lontano per evitare il rischio di scottarsi.”

Ci sono amori indivisibili, che si mantengono vivi nel tempo. Non invecchiano, non si affievoliscono. Sono amori che rimangono integri rubandosi un piccolo spazio nel cuore dove alimentarsi dei battiti, del sangue che scorre nelle vene.  Quelli tra Fabienne e Ian sono stati momenti di un’estate magica, di sguardi che hanno fermato il tempo, cristallizzando un’intesa perfetta. Due ragazzi che inseguivano i sogni da adulti, di una vita che doveva ancora scorrere nelle sue imprevedibilità, verso la scoperta del futuro. In quei momenti la promessa di intrecciare il corso delle loro vite era stato un reale desiderio da esaudire, per loro il domani era un sogno da vivere insieme, accorciando le distanze. Ma la vita vera è diversa, quando non ci sono più i giochi di un’estate meravigliosa, di baci rubati, di promesse dettate dall’impeto della passione, si torna alla realtà delle cose tangibili, quelle che non prevedono ma formano il futuro e poi arriva la paura a vincere sui desideri che potrebbero sconvolgere a vita. Quei momenti meravigliosi forse erano stati troppo fugaci per diventare la vita dei domani.

“L’anima che poi aveva deciso di strapparsi dal petto e ripudiare, per paura che lui, andandosene, si portasse via anche ciò che era stato suo prima di conoscerlo:”

Bianca Ferrari ci regala una novella meravigliosa che riuscirà a farvi sognare di un incontro intimo fra due anime inscindibili sopravvissute al tempo, alle scelte sbagliate e alla paura di sbagliare. In una notte magica come quella del Natale, dopo anni di silenzi e solo pochi messaggi, il destino gioca con la vita di Fabienne e Ian regalando loro momenti per rivivere la certezza di sentimenti mai sopiti, che hanno segnato le loro vite. È tempo di spogliarsi dei rancori e dei rimorsi per concretizzare quei “se” che possono disegnare i contorni più limpidi di un amore che non era stato solo un’attrazione adolescenziale ma un inalienabile incontro tra due anime gemelle. Chiusi in una bolla, in cui fuori la vita vissuta li circonda in modo inesorabile, Fabienne e Ian consumano il calore di baci mai dimenticati, di una passione che ora desidera consumarsi anche contro il tempo che non è riuscito a spegnere. Per loro è il momento di trasformare i sogni in realtà, di vivere una seconda occasione, trasformando “se” in certezze e poco importa se può essere qualcosa che fa deragliare il treno delle sicurezze, ora è il momento di affrontare la verità, di rischiare e di buttarsi per inseguire quell’amore mai dimenticato, che può sconvolgere la vita ma che non ha mai smesso di alimentarsi, giorno dopo giorno.

“L’amore non è ovvio. Non è normale. Non è semplice. È rischio, è disequilibrio, è un’esplosione che cambia l’assetto del mondo, almeno, così è per me. Oppure non è amore”

Poche pagine intrise di emozioni, un viaggio bellissimo dove il passato raccontato non è mai stato meno intenso del presente. Bianca Ferrari gioca con una passione bruciante, ne traccia la strada, gira intorno agli ostacoli per poi scaraventare addosso il calore delle cose giuste, di quelle che devono avvenire, perché se con le sue parole così vere e profonde voleva farmi vivere un sogno, ahimè non c’è riuscita, il mio cuore ha palpitato le emozioni di momenti reali. In questi giorni di festività, fatevi un regalo, La notte dei ricordi è un vagone di pacchi da scartare.

«È strano che in sogno non riusciamo mai a incontrarci e che ora siamo qui, uno di fronte all’altra e proprio in una notte come questa.»

Bellissima!!

Tiziana

Bianca Ferrari

Segui l’autore:         

Acquista il libro: Amazon

(Visited 426 times, 1 visits today)
previous
PRESENTAZIONE: Make you mine
next
COVER REVEAL: The crush
previous
PRESENTAZIONE: Make you mine
next
COVER REVEAL: The crush

Aggiungi il tuo commento

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto