La mossa della regina

Categorie: All the King's men series / Contemporary Romance / Kennedy Ryan / la mossa della regina / Newton Compton Editori / Recensione

0 0
La mossa della regina

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Nutritional information

Sinossi
Ho sempre pensato che fosse mio. Ora è l’uomo che non posso avere…
Ci sono decine di foto di me e Ezra Stern. Siamo felici, sorridenti… persino in vasca da bagno. Niente di cui pensare male: avevamo sei mesi. Anni dopo, il nostro primo bacio è stato il più goffo, umidiccio e impacciato di sempre: i trenta secondi più spettacolari di tutta la mia adolescenza.
Ma poi tutto è cambiato. Le nostre famiglie, molto unite fino a quel momento, hanno preso strade diverse. Ed è così che, vent’anni dopo, il ragazzo timido che ricordavo, il mio migliore amico d’infanzia, si è trasformato in un uomo molto diverso, dal pericoloso fascino magnetico. Elegante, feroce, intelligente… e sbagliato. L’Ezra che ho sempre considerato mio evidentemente non c’è più. Perché tra noi si sono frapposte decine di segreti, bugie, promesse infrante. Prima di arrendermi e dimenticarlo, però, ho un piano per scoprire se, nascosto dietro l’uomo tutto di un pezzo che finge di essere, c’è ancora il mio primo amore.

Data di pubblicazione:

8 Giugno 2022

Genere:

Contemporary romance

Serie:

All the king’s men #3

Edizioni:

Newton Compton Editori

Sinossi
Ho sempre pensato che fosse mio. Ora è l’uomo che non posso avere…
Ci sono decine di foto di me e Ezra Stern. Siamo felici, sorridenti… persino in vasca da bagno. Niente di cui pensare male: avevamo sei mesi. Anni dopo, il nostro primo bacio è stato il più goffo, umidiccio e impacciato di sempre: i trenta secondi più spettacolari di tutta la mia adolescenza.
Ma poi tutto è cambiato. Le nostre famiglie, molto unite fino a quel momento, hanno preso strade diverse. Ed è così che, vent’anni dopo, il ragazzo timido che ricordavo, il mio migliore amico d’infanzia, si è trasformato in un uomo molto diverso, dal pericoloso fascino magnetico. Elegante, feroce, intelligente… e sbagliato. L’Ezra che ho sempre considerato mio evidentemente non c’è più. Perché tra noi si sono frapposte decine di segreti, bugie, promesse infrante. Prima di arrendermi e dimenticarlo, però, ho un piano per scoprire se, nascosto dietro l’uomo tutto di un pezzo che finge di essere, c’è ancora il mio primo amore.

Data di pubblicazione:

8 Giugno 2022

Genere:

Contemporary romance

Serie:

All the king’s men #3

Edizioni:

Newton Compton Editori

Kennedy Ryan
E’ un’autrice bestseller di «USA Today» e vincitrice del prestigioso premio RITA. Ha fatto innamorare le lettrici di tutto il mondo grazie alle sue eroine forti e coraggiose che, anche nei momenti di difficoltà, superano gli ostacoli con determinazione. È la fondatrice di un’associazione che si occupa di assistere le persone affette da autismo. Della Shot Series la Newton Compton ha pubblicato: Vorrei solo averti qui, Vorrei solo poterti odiare, Vorrei solo fidarmi di te, Un re senza regole, Il re ribelle e La mossa della regina.

Kennedy Ryan
E’ un’autrice bestseller di «USA Today» e vincitrice del prestigioso premio RITA. Ha fatto innamorare le lettrici di tutto il mondo grazie alle sue eroine forti e coraggiose che, anche nei momenti di difficoltà, superano gli ostacoli con determinazione. È la fondatrice di un’associazione che si occupa di assistere le persone affette da autismo. Della Shot Series la Newton Compton ha pubblicato: Vorrei solo averti qui, Vorrei solo poterti odiare, Vorrei solo fidarmi di te, Un re senza regole, Il re ribelle e La mossa della regina.

La mossa della regina

Kennedy Ryan

Directions

Share

“Gli anni cadono come un velo lacerato che separa lui da me, il poi dall’ora. Non sono stati anni. È passato un unico, lungo giorno in cui il sole non è mai tramontato. Non ci siamo mai persi e questo posto è sempre stato in attesa dei nostri cuori erranti, delle nostre anime prodighe perché potessero riposare finalmente insieme.”

Kennedy Ryan non riesce mai a scrivere solo una storia d’amore, ma ogni sua parola sembra illuminare il sentiero della ricerca sul senso della vita, uno scopo per raggiungere la pace interiore attraverso la celebrazione dei sentimenti. La mossa della regina non celebra solo l’amicizia, l’amore e le seconde possibilità, c’è di più oltre due migliori amici d’infanzia che si incontrano nuovamente e ritrovano ciò che sentivano una volta.  È la storia di una donna che decide di scegliere alle sue condizioni un percorso di vita attraverso la perseveranza e l’autodeterminazione. C’è un senso innato di rispetto verso vite diverse che due anime affini hanno percorso ognuno per proprio conto senza mai dimenticare il trasporto a cui hanno dovuto rinunciare. Perché amare non è semplice. Amare è complicato, non è mai bianco e nero. A volte amare ha un sapore amaro ma alla fine è sempre il motore che fa girare le nostre vite. Questa storia è una delle storie d’amore più’ belle lette, sentite e amate negli ultimi tempi. Ogni parola scritta è un trionfo all’amore, a quel sentimento per cui ogni rinuncia significa renderlo unico e sublime.

“L’ho sentita anch’io quell’attrazione. Non riesco nemmeno a definirla solo attrazione. La sensazione è che noi eravamo una cosa sola, che è stata tagliata a metà, e quelle due metà volevano riunirsi”

Cresciuti l’uno accanto all’altro per i primi tredici anni della loro vita, Kimba Allen ed Ezra Stern un tempo erano stati i migliori amici, condividendo un potente legame che lentamente era diventato un amore giovanile, finché improvvisamente non erano più uno nella vita dell’altro. Vent’anni dopo, ormai sulla trentina, sono entrambi adulti, professionisti affermati che hanno dedicato le loro carriere a fare la differenza nella vita degli emarginati e dei meno privilegiati. Ma mentre Ezra ha avuto anche una famiglia tutta sua, la carriera di Kimba invece è stata l’unico epicentro della sua vita adulta, trascurando tutto il resto.

“Avevo scoperto quella bellissima farfalla quando era ancora un bruco ed era stata completamente mia. Ora tutto il mondo restava ammaliato dalle sue ali spiegate, si crogiolava nei suoi colori vibranti. Ora tutti sapevano quanto fosse fantastica e non sarebbe mai più stata solo mia.”

Quando si incontrano di nuovo, non si può negare che il legame viscerale tra loro è ancora molto forte, né che i molti anni di separazione si sciolgono all’istante. Li ho visti scoprire come sono cambiati nel corso degli anni e scoprire in cosa sono rimasti uguali. Li ho guardati cancellare gli anni, ma lottare con tutto ciò che si sono persi. E alla fine il tempo stesso ha complicato le loro vite in modi che non hanno risparmiato il dolore di dover prendere decisioni molto difficili.

“Non vedevo quest’uomo da più di due decenni, ma il mio respiro si ferma di fronte alla vita che ha creato separatamente da me. Eravamo solo dei bambini, e ovviamente lui si è fatto una vita senza di me, proprio come io ho fatto una vita senza di lui, ma il mio cuore affonda ancora come un’ancora sul fondo dell’oceano.”

Insieme agli anni persi, che non torneranno mai più, e una miriade di ostacoli sulla loro strada, ogni momento di gioia, tra Kimba ed Ezra conquistato, sembra un dono magnificamente guadagnato.

“Ora come ora, la strada verso la felicità è lunga e accidentata, ma per lui ho voglia di provarci.”

Il vero significato di “anime gemelle” si sparge tra le pagine di questo romanzo meraviglioso, per raccogliersi in ogni destinato momento di rinuncia, restituendo un valore tangibile alla parola rispetto verso la persona amata. Il forte legame che intreccia le vite di Kimba ed Ezra è riconoscibile in ogni tocco, sguardo e parola pronunciata. La passione che si accende tra loro, dopo tanti anni, non è solo un ricordo di momenti vissuti ma il desiderio di crearne nuovi. Dolore e speranza continuano a oscillare tra un capitolo e un altro, e mentre i personaggi continuano a lavorare onestamente e coraggiosamente attraverso tutto ciò che li ha tenuti separati, la loro lotta per conquistare il momento in cui il corso delle loro vite cambierà per incorniciare ciò che da sempre era predestinato, sembra talmente reale e così facilmente riconoscibile che i sentimenti di angoscia e sofferenza non sono altro che il preludio di un incastro perfetto a cui è mancato solo il collante per unirli.

Una storia d’amore meravigliosa che rispecchia la prosa matura e sensibile di un’autrice che usa le parole come un mero strumento per raccontare la vita vera. Nulla sembra artefatto o costruito, ma l’essenza vera del dolore e della felicità appaiono ogni volta come una pagina di vita realmente vissuta.  Quello che infatti distingue la scrittura di Kennedy Ryan, oltre la poesia meravigliosa che incanta per la bellezza, è un modo unico di trasportare messaggi importanti che toccano sempre la sensibilità del lettore e, pagina dopo pagina, la profondità dei suoi sentimenti affiora per dare un tocco di unicità ai suoi libri e renderli meravigliosi.  Amare non è sempre così facile ma rendere un amore indistruttibile può essere possibile, e lottare perché si realizzi racchiude la vera essenza della parola “eternità”: Kennedy Ryan prova a raccontarlo con una mano sul cuore e quel suo animo così puro e compassionevole con cui ogni volta riesce a emozionare.

“Se davvero le persone vengono “create”, allora noi siamo stati creati insieme. Era lì quando mi hanno assemblato, quando mi hanno cucito la carne sulle ossa. E se l’amore non è solo un’emozione, ma un tipo di eternità, un infinito che vive nei nostri cuori, allora siamo sempre stati innamorati.”

 Tiziana

Kennedy Ryan

Segui l’autore:           

Acquista il libro: Amazon  | KoboItunes |

All the king’s men Series

(Visited 471 times, 1 visits today)
previous
PRESENTAZIONE: Fiori di tarassaco
next
PRESENTAZIONE: Maelle
previous
PRESENTAZIONE: Fiori di tarassaco
next
PRESENTAZIONE: Maelle

Aggiungi il tuo commento