Come innamorarsi a New York

Categorie: Come innamorarsi a New York / Contemporary Romance / Literary romance / Novella natalizia / Recensione / Sara Del Signore / Standalone

0 0
Come innamorarsi a New York

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Nutritional information

Sinossi
Una famiglia italiana ingombrante. Una donna in carriera e un agente dell’FBI in incognito.
Come si arriva sani e salvi al Natale, con un matrimonio da celebrare, un criminale da cui guardarsi e l’incognita di un amore imprevisto?
Victoria Moore è originaria di New York; ha alle spalle una chiassosa, numerosa e tradizionalista famiglia italiana, dalla quale si tiene alla larga il più possibile. Per farlo ha messo duemila chilometri di distanza e vive nell’assolata Miami, dove svolge con successo la carriera di avvocato. Quando però si accorge di non voler difendere un cliente palesemente colpevole, decide di mollare il suo elegante ufficio e il suo lauto stipendio, per diventare Vice Procuratore. Ma il destino è un burlone: Victoria si trova, senza saperlo, in pericolo. A guardarle le spalle, l’agente speciale Ian Carter che, per quanto sia affascinante, è ombroso e taciturno.
Intanto il Natale è alle porte. Victoria e Ian sono costretti a volare a New York. Complici i fiocchi di neve, il panorama dalla cima dell’Empire State Building e lo zampino dell’italianissima nonna di Victoria, tra i due scatta un bacio che profuma di Natale e riecheggia nella notte newyorchese come una canzone di Bing Crosby.

Data di pubblicazione:

21 Ottobre 2022

Genere:

Novella natalizia

Edizioni:

Literary romance Edizioni

Sinossi
Una famiglia italiana ingombrante. Una donna in carriera e un agente dell’FBI in incognito.
Come si arriva sani e salvi al Natale, con un matrimonio da celebrare, un criminale da cui guardarsi e l’incognita di un amore imprevisto?
Victoria Moore è originaria di New York; ha alle spalle una chiassosa, numerosa e tradizionalista famiglia italiana, dalla quale si tiene alla larga il più possibile. Per farlo ha messo duemila chilometri di distanza e vive nell’assolata Miami, dove svolge con successo la carriera di avvocato. Quando però si accorge di non voler difendere un cliente palesemente colpevole, decide di mollare il suo elegante ufficio e il suo lauto stipendio, per diventare Vice Procuratore. Ma il destino è un burlone: Victoria si trova, senza saperlo, in pericolo. A guardarle le spalle, l’agente speciale Ian Carter che, per quanto sia affascinante, è ombroso e taciturno.
Intanto il Natale è alle porte. Victoria e Ian sono costretti a volare a New York. Complici i fiocchi di neve, il panorama dalla cima dell’Empire State Building e lo zampino dell’italianissima nonna di Victoria, tra i due scatta un bacio che profuma di Natale e riecheggia nella notte newyorchese come una canzone di Bing Crosby.

Data di pubblicazione:

21 Ottobre 2022

Genere:

Novella natalizia

Edizioni:

Literary romance Edizioni

Come innamorarsi a New York

Sara Del Signore

Directions

Share

Se vi volete coccolare con una deliziosa commedia romantica scritta molto bene, scorrevole, ben strutturata, con due protagonisti speciali e come sfondo la magia del Natale, Come innamorarsi a New York di Sara Del Signore è il libro giusto per voi. Le pagine si susseguono in un batter d’occhio e complice la scrittura fluente e senza intoppi, volerete in una trama che regala sorrisi e colpi di scena pagina dopo pagina.

Immaginate due stakanovisti che appena si incontrano vanno così d’accordo che la cordialità dei loro sguardi rasenta le fredde temperature del Polo Nord, brividi e freddezza assicurate, che a poco a poco si tramutano in brividi che colpiscono al cuore. Due cuori che per loro volontà hanno trincerato dietro altissime mura, convinti di non soffrire ed imponendosi di dare la priorità al loro lavoro, incastrando l’amore in un rigido cronoprogramma come Victoria o evitandolo a prescindere come Ian. Il viaggio verso il disgelo dei loro cuori è molto coinvolgente per il lettore che si gusta lentamente i progressi dei loro sentimenti.

Victoria inoltre nasconde una forte insicurezza ed Ian si dimostra subito, ed inaspettatamente, la persona che le dona forza e fiducia ricordandole quanto sia speciale anche se lei in primis non riesce a crederci. Ed il misterioso Ian, l’agente dallo sguardo glaciale, scioglie il suo cuore grazie alla naturalezza e alla bellezza d’animo della nostra avvocatessa.

“Annuisco, mi chiedo quante cose orribili abbia dovuto affrontare, quante cose non sappia di lui. Ma una la so: oggi mi appartiene, e tanto basta per tornare a baciarlo, sulle labbra, sul tatuaggio, sul petto, sul cuore.”

Victoria ed Ian vi delizieranno per tutto il romanzo: dall’inizio con i primi incontri gelidi, passando a una convivenza forzata che fa scattare la scintilla, fino a una fine piena di dolcezza. I nostri beniamini sono due personaggi ben amalgamati con la trama e così ben definiti da renderli ancora più veri. Difatti ci si affeziona così tanto a questi personaggi che è un peccato non poter leggere più pagine, ad esempio, della parte in cui a poco a poco si scoprono innamorati. 

“Io invece voglio ringraziarti in un’infinità di modi, sei entrato nella mia vita e l’hai stravolta, le mie sicurezze sono crollate lasciando un vuoto che solo tu puoi colmare con la tua ironia, i tuoi silenzi, con i tuoi sguardi severi, con la tua passione per i Miami Dolphins e le tue attenzioni verso gli altri” e con il cuore colmo di un sentimento vero e profondo, lo attiro a me baciandolo.

Una commedia romantica che assicura sorrisi con il giusto equilibrio, senza esagerare risultando quasi forzata, ma scandendo pillole di ironia capaci di alleggerire il racconto e renderlo più accattivante. D’altra parte, Victoria è un “personaggio” nel vero senso della parola che alterna momenti di estrema e rigorosa professionalità a pensieri taglienti e sagaci capaci di zittire o di far ridere a crepapelle anche le persone più impostate ed algide, proprio come il nostro bel tenebroso Ian.

I nostri protagonisti sono inseriti in una trama vincente che è colma di colpi di scena che regalano un ottimo ritmo ed insinuano una forte curiosità nel lettore nel vedere quanto si possa ingarbugliare la trama in attesa di scoprire il mistero che nasconde.

Un applauso anche per i personaggi secondari che vi faranno ridere per la loro spontaneità, dove un posto speciale per me è riservato alla nonna di Victoria che vede al di là delle parole dette e degli sguardi nascosti.

Ed infine è rigoroso un ringraziamento all’autrice per come riesca ad inserire con maestria la magia del Natale e soprattutto quella della neve, che ha un ruolo chiave per sciogliere il muro che i due beniamini avevano issato. Galeotto fu un fiocco di neve…

“Sarai sempre il mio primo desiderio.”

Ilaria

Sara Del Signore

Segui l’autore:             

Acquista il libro: Amazon

(Visited 543 times, 1 visits today)
previous
Vanitiromance Weeks
next
PRESENTAZIONE: In caduta libera
previous
Vanitiromance Weeks
next
PRESENTAZIONE: In caduta libera

Aggiungi il tuo commento


The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.