Appuntamento dove il cielo è più blu

Categorie: Appuntamento dove il cielo è più blu / contemporary / Emma Sternberg / Recensione / Sperling&Kupfer / Standalone

0 0
Appuntamento dove il cielo è più blu

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Nutritional information

Sinossi
«Un’estate a Capri. Cercasi assistente-dattilografa personale.»
Quando Isabell legge per caso questo annuncio, non ha niente da perdere: l’uomo che amava l’ha lasciata e il suo nuovo impiego le fa rimpiangere ogni giorno la libreria in cui ha lavorato per quasi quindici anni e che ormai ha chiuso i battenti. Così, per la prima volta nella sua vita, si lascia guidare dall’istinto, fa le valigie e parte. Arrivata nella magica cornice di Capri, scopre di essere stata assunta nientemeno che da Mitzi Hauptmann: una famosa scrittrice, ora settantacinquenne, in cerca di aiuto per la stesura della propria autobiografia. Mentre il racconto di quell’esistenza favolosa si rivela tra dettagli appassionanti e i panorami mozzafiato dell’isola, Isabell sente che il suo cuore riprende pian piano a battere. E, una pagina dopo l’altra, capisce che, nonostante la differenza di età e di vissuto, lei e Mitzi hanno molto in comune: entrambe hanno conosciuto la solitudine, entrambe hanno ancora qualche sogno nel cassetto – che ora è giunto il momento di aprire. Perché non è mai troppo tardi per scrivere la propria storia, e viverla.

Data di pubblicazione:

23 luglio 2019

Genere:

Narrativa contemporanea

Edizioni:

Sperling & Kupfer

Sinossi
«Un’estate a Capri. Cercasi assistente-dattilografa personale.»
Quando Isabell legge per caso questo annuncio, non ha niente da perdere: l’uomo che amava l’ha lasciata e il suo nuovo impiego le fa rimpiangere ogni giorno la libreria in cui ha lavorato per quasi quindici anni e che ormai ha chiuso i battenti. Così, per la prima volta nella sua vita, si lascia guidare dall’istinto, fa le valigie e parte. Arrivata nella magica cornice di Capri, scopre di essere stata assunta nientemeno che da Mitzi Hauptmann: una famosa scrittrice, ora settantacinquenne, in cerca di aiuto per la stesura della propria autobiografia. Mentre il racconto di quell’esistenza favolosa si rivela tra dettagli appassionanti e i panorami mozzafiato dell’isola, Isabell sente che il suo cuore riprende pian piano a battere. E, una pagina dopo l’altra, capisce che, nonostante la differenza di età e di vissuto, lei e Mitzi hanno molto in comune: entrambe hanno conosciuto la solitudine, entrambe hanno ancora qualche sogno nel cassetto – che ora è giunto il momento di aprire. Perché non è mai troppo tardi per scrivere la propria storia, e viverla.

Data di pubblicazione:

23 luglio 2019

Genere:

Narrativa contemporanea

Edizioni:

Sperling & Kupfer

Appuntamento dove il cielo è più blu

Emma Sternberg

Directions

Share

Una sola estate può cambiare per sempre il corso della nostra vita, e lo sa bene la nostra protagonista di cui ora vi racconto la bellissima storia.

Facciamo la conoscenza di Isabel, proprio nel peggior momento della sua vita, quando si ritrova senza il suo lavoro di libraia e senza più un marito accanto. Solo poco tempo prima aveva una vita perfetta, un lavoro che amava e di cui andava fiera, ed Alex la sua anima gemella con cui stava provando ad avere un bambino. Ma passano gli anni e lei non rimane incinta, provano ogni cosa, e questo calvario li porta inevitabilmente ad allontanarsi sempre di più, fino quasi a risultare due estranei. Alex va via di casa e la vita di Isa crolla all’improvviso, ed ogni sua minima certezza se ne va insieme a lui.

È passato un anno e Isa ogni mattina prende il caffè nello stesso bar, fa un lavoro che odia e frequenta sempre gli stessi amici, per paura di uscire dalla sua comfort-zone e sentirsi persa senza i suoi punti di riferimento. Ma un bel giorno legge sul giornale un annuncio di lavoro molto particolare e decide di getto di rispondere, non aspettandosi minimamente di essere contattata.

Spesso nella vita di tutti i giorni tendiamo a dar troppo spazio alla testa, alla razionalità e a tralasciare quei sentimenti spontanei, passionali, istintivi che meritiamo di provare. Ogni tanto bisogna concedersi un colpo di pancia, mettendo da parte le regole e gli impegni e lasciandoci guidare dalle emozioni. Isa viene subito contattata dal mittente dell’annuncio, e decide di accettare il lavoro di dattilografa, per redigere la biografia di una famosa autrice tedesca che vive a Capri. E quale miglior occasione per allontanarsi da Alex, dopo aver scoperto che sta aspettando due gemelli dalla nuova compagna e passare un’estate lontana dai problemi e dalla quotidianità.

E adesso? La mia vita quest’estate andrà finalmente avanti?

Arrivata a Capri scopre con grande stupore che la misteriosa autrice non è altro che Mitzi Hauptmann, famosa scrittrice che lei adora e di cui ha letto ogni opera. Isabel si trasferisce per l’estate nella splendida villa con vista sulla scogliera, e finalmente dopo molto tempo, può tornare a respirare, grazie alla compagnia di questa donna dall’esperienza ineguagliabile e dei profumi dell’isola, una miscellanea di fragranze al limone, alla lavanda e al gelsomino, che inebriano la sua mente fino a farle dimenticare ogni piccolo problema.

Due donne all’apparenza diverse, tre generazioni le separano, ma con un unico comun denominatore: entrambe sono rimaste sole per una delusione d’amore. La prima ha aspettato per 60 anni il suo grande amore e la seconda ha perso tutte le sue certezze dopo la rottura con suo marito.

Le loro giornate saranno piene di vividi racconti, ricordi di una giovinezza ormai andata, e tramite la storia di Mitzi, Isa potrà rinascere e cominciare una nuova vita, trovando il suo scopo nel mondo e cercando in tutti i modi di sanare quelle ferite che ancora bruciano. Mitzi non ha mai voluto un figlio, preferendo all’epoca la carriera alla famiglia, e Isa ne vuole uno con ogni fibra del suo corpo, ma non può averne, e sente di essere sbagliata dentro, che non può aspirare ad una vita piena perché il destino le ha riservato questo brutto colpo.

La convinzione di essere solo un impaccio per gli altri, di infastidirli nella loro vita, mi accompagna… sempre. Me l’ha inculcata mia madre, questa sensazione di essere solo un peso morto e di non avere diritto al suo affetto.

Insieme troveranno la forza per compiere quel passo che le aiuti a ritrovare sé stesse. Mitzi in cerca del suo primo amore, quel ragazzo a cui ha dovuto rinunciare troppo presto ma che non ha mai dimenticato e Isa, aprendosi ad una nuova esperienza amorosa, capace di restituirle la fiducia nel prossimo e in sé stessa, fiducia che ha perso durante il suo percorso.

Nella poetica Capri si incrociano i destini di queste due donne, si creano legami forti e indissolubili, capaci di resistere ad ogni intemperia, facendoci ballare sulle note di una canzone dolce-amara che risveglia in noi quelle sensazioni ormai dimenticate di quando da piccole ci beavamo dei piccoli momenti che la vita ci riservava. È una storia che parla di amicizia, di matrimonio, tradimento e della forza che abbiamo noi Donne di cambiare e buttarci nel vuoto, pur di non rimanere intrappolate in una realtà che non ci appartiene più da tempo. In questa cornice maestosa avvolte da un delirio di amore e passione viviamo insieme alle protagoniste un’esperienza che rimarrà per sempre dentro di noi, perché attinge a quei ricordi che evocano emozioni forti, da brividi sulla pelle.

Le emozioni sono componenti fondamentali della nostra vita, danno colore e sapore all’esistenza, anche se, come emerge nella storia di Isabel sono condizionate prevalentemente dalla ragione, e spesso sono pianate dal sospetto e dal timore. Questo libro è una dose in vena di felicità e vi consiglio di leggerlo durante questa estate, per passare un pomeriggio spensierato in compagnia di paesaggi magici e affascinanti come le bellissime calette di Capri e in compagnia di due donne che vi faranno sentire come a casa, perché non è mai troppo tardi per essere felici e realizzare i propri sogni.

Ecco le donne di ieri, di oggi e quelle del domani. Sono le donne che dall’altra metà del cielo strizzano l’occhio al futuro. Rosa? Giallo? Non importa, l’importante è che sia colorato.

Morena The Queen     

Emma Sternberg

Segui l’autore          

Acquista il libro: Amazon  | KoboItunes |

(Visited 62 times, 1 visits today)
previous
Blood and Roses – Corruzione
next
Cover Reveal: Blood and Roses – Frattura
previous
Blood and Roses – Corruzione
next
Cover Reveal: Blood and Roses – Frattura

One Comment Hide Comments

Aggiungi il tuo commento

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

Privacy Preference Center

Necessary

Necessary cookies help make a website usable by enabling basic functions like page navigation and access to secure areas of the website. The website cannot function properly without these cookies.

__cfduid, gdpr[allowed_cookies] , gdpr[consent_types] , local_storage_support_test , PHPSESSID

Statistics

Statistic cookies help website owners to understand how visitors interact with websites by collecting and reporting information anonymously.

_ga , _gat, _gid

Marketing

Marketing cookies are used to track visitors across websites. The intention is to display ads that are relevant and engaging for the individual user and thereby more valuable for publishers and third party advertisers.

__widgetsettings, r/collect