Amarti è solo l’inizio

Categorie: Amarti è solo l'inizio / casa editrice nord / Contemporary Romance / Frigid Series / Jennifer L.Armentrout / Recensione

0 0
Amarti è solo l’inizio

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Nutritional information

Sinossi
L’amore può superare ogni ostacolo. Ma non può nulla contro i demoni che ci portiamo nel cuore…
C’è stato un tempo in cui Andrea era follemente innamorata di Tanner. Ma i suoi sentimenti sono evaporati nel momento in cui l’ha trovato a letto con la sua compagna di stanza del college. Da allora, lo vede per quello che è: un donnaiolo arrogante e incorreggibile. Andrea non riesce nemmeno a stare nella stessa stanza con lui senza rifilargli una frecciata sprezzante. Ecco perché è molto seccata di trovarlo nella baita di montagna in cui avrebbe dovuto passare il weekend con la sua amica Sydney. Eppure, lontano da ogni distrazione, Tanner sembra di nuovo il ragazzo gentile e premuroso che le aveva rubato il cuore…
Tanner non ha mai voluto una relazione seria. Tuttavia, più tempo passa con Andrea, più si rende conto che nessuna delle sue folli notti d’amore vale un solo minuto con quella ragazza così intelligente e sensibile, cui basta un sorriso per disintegrare la corazza che lui si era costruito con tanto impegno. Tanner però intuisce che, dietro quell’atteggiamento allegro e spigliato, Andrea nasconde un lato oscuro, fatto di ombre che la tormentano e la spingono verso la catastrofe. Lui vorrebbe aiutarla, ma non può combattere al suo posto. Basterà l’amore di Tanner per convincere Andrea ad affrontare i suoi demoni o lei finirà per trascinarlo nell’abisso con sé?

Data di pubblicazione:

14 Maggio 2020

Genere:

Contemporary romance

Serie:

Frigid #2

Edizioni:

Casa Editrice Nord

___

Sinossi
L’amore può superare ogni ostacolo. Ma non può nulla contro i demoni che ci portiamo nel cuore…
C’è stato un tempo in cui Andrea era follemente innamorata di Tanner. Ma i suoi sentimenti sono evaporati nel momento in cui l’ha trovato a letto con la sua compagna di stanza del college. Da allora, lo vede per quello che è: un donnaiolo arrogante e incorreggibile. Andrea non riesce nemmeno a stare nella stessa stanza con lui senza rifilargli una frecciata sprezzante. Ecco perché è molto seccata di trovarlo nella baita di montagna in cui avrebbe dovuto passare il weekend con la sua amica Sydney. Eppure, lontano da ogni distrazione, Tanner sembra di nuovo il ragazzo gentile e premuroso che le aveva rubato il cuore…
Tanner non ha mai voluto una relazione seria. Tuttavia, più tempo passa con Andrea, più si rende conto che nessuna delle sue folli notti d’amore vale un solo minuto con quella ragazza così intelligente e sensibile, cui basta un sorriso per disintegrare la corazza che lui si era costruito con tanto impegno. Tanner però intuisce che, dietro quell’atteggiamento allegro e spigliato, Andrea nasconde un lato oscuro, fatto di ombre che la tormentano e la spingono verso la catastrofe. Lui vorrebbe aiutarla, ma non può combattere al suo posto. Basterà l’amore di Tanner per convincere Andrea ad affrontare i suoi demoni o lei finirà per trascinarlo nell’abisso con sé?

Data di pubblicazione:

14 Maggio 2020

Genere:

Contemporary romance

Serie:

Frigid #2

Edizioni:

Casa Editrice Nord

___

Jennifer L. Armentrout
Jennifer L. Armentrout è il vero nome di J. Lynn, un’autrice bestseller pubblicata con successo in tutto il mondo. Vive in una piccola città del West Virginia col marito.

Jennifer L. Armentrout
Jennifer L. Armentrout è il vero nome di J. Lynn, un’autrice bestseller pubblicata con successo in tutto il mondo. Vive in una piccola città del West Virginia col marito.

Amarti è solo l’inizio

Jennifer L. Armentrout

Directions

Share

Andrea lotta ogni giorno contro il demone che la perseguita, cercando di non cadere nella spirale devastante che l’alcool e i suoi disturbi di ansia le fanno provare. La sua vita è un saliscendi di emozioni, oggi triste, domani arrabbiata e, subito dopo in preda ad una euforia coinvolgente. Queste sono le sensazioni e le emozioni che una giovane ragazza con queste particolari dipendenze prova ogni singolo giorno, di cui neanche si accorge. Tenta irrimediabilmente di soffocare questi sentimenti con l’annebbiamento che i fumi dell’alcool provocano all’organismo e soprattutto alla nostra mente.

Questa che leggerete è una storia d’amore non convenzionale, dove il protagonista principale è un nemico silenzioso e cupo che si nasconde dietro questi due ragazzi che tentano con il loro amore, di affrontare.

La protagonista assoluta della storia è Andrea, una giovane ragazza che ha sempre goduto di una vita agiata; nel suo curriculum universitario ci sono molti cambi di facoltà, perché la sua mente è sempre in movimento e cambia idea ad ogni battito di ciglia. Vive da sola in un grande loft gentilmente offerto dalla sua famiglia e ha una migliore amica che non la abbandona mai, sempre pronta a salvarla nei momenti bui. Il suo cruccio più grande è Tanner, la sua cotta di qualche anno prima, il ragazzo che non l’ha mai neanche degnata di uno sguardo e che ora si ritrova tra i piedi essendo il migliore amico del ragazzo di Syd.

Il nostro rapporto era contorto da far schifo, come se facessimo a gara a chi colpiva più forte senza muovere un dito. Se non altro era parecchio divertente, o comunque fino ad allora lo era stato.

Complice una vacanza nei boschi del West Virginia in uno chalet da sogno, Andrea e Tanner impareranno a conoscersi, il muro di ostilità che li divideva si sgretolerà a poco a poco e ci saranno molte occasioni per parlare. Il loro battibeccare continuo è un chiaro segnale per chi li osserva dall’esterno: sono come due bambini che si contendono le caramelle; ma ci vorrà del tempo perché anche loro finalmente possano comprendere che questo sentimento è reale.

Chiusi nella bolla dello chalet il loro rapporto passa ad un livello successivo, ma è solo quando fanno rientro in città che la dura verità si scontrerà su di loro. L’autrice ci ha sempre abituato a romanzi di un certo spessore, con protagonisti problematici e con un bagaglio emotivo pesante.

Erano molti anni che non leggevo un libro di Jennifer L. Armentrout e devo dire che questo romanzo l’ho letteralmente divorato in poche ore, perché il suo stile accattivante e quel pathos coinvolgente mi hanno tenuta incollata fino a notte fonda.

Andrea è una giovane donna che senza neanche accorgersene cade nella spirale della dipendenza dell’alcool per alleviare e placare i suoi attacchi di ansia. Come ogni persona affetta da questa patologia, non si accorge di avere un reale problema, fino a quando non succede qualcosa che potrebbe cambiare per sempre la sua vita. La sua è una perenne corsa verso il domani, costellata da momenti di inquietudine alternati da altri di quiete apparente. Ha paura di deludere i suoi genitori data la sua incapacità a scegliere il proprio futuro e l’amico alcool aiuta sempre in questi casi a trovare una soluzione temporanea al problema. Tanner è stato il suo amore non corrisposto, verso di lui prova rancore per non averla mai notata e ogni volta che sono insieme nella stessa stanza volano insulti e provocazioni. Tutto cambia durante la vacanza insieme e Andrea può vedere questo metro e novanta di ragazzone, che tra l’altro sta studiando per frequentare l’accademia di polizia, sotto una luce diversa. Lui vuole conoscere cosa si nasconde dietro questa ragazza appariscente e dalla lingua tagliente, vuole esplorare le sue emozioni e fin da subito avverte un senso di protezione per quello sguardo sfuggente. Quando sono costretti a parlare davvero, entrambi si rendono conto che c’è molto di più tra di loro e la connessione che hanno sentito ferocemente, avvampa come una scintilla. 

«Sei pronta a fare questa cosa, ad accettare di essere aiutata?» Feci un respiro tremante e con voce rotta dissi: «Sì». «Perfetto. È quello che dovevo sentire. In tutto questo tempo hai lottato con coraggio, ma hai perso la battaglia, Andrea. La buona notizia è che non hai perso la guerra, e non dovrai più combatterla da sola.»

Questo libro affronta molti temi, dall’alcolismo alla malattia mentale, alla dipendenza e tanto altro ancora. Tutto ciò è stato sapientemente mescolato insieme per dipingere un quadro grezzo di ciò che Andrea sta attraversando e per assicurarsi che il lettore comprenda il significato e l’importanza di cosa nasconde. Chi è depresso si sente triste perché ha una visione distorta di sé stesso e delle cose che gli accadono, quindi, per aiutare una persona depressa bisogna aiutarla a ritrovare speranza nel futuro, farle capire che ci vorrà tempo ma che un giorno potrà imparare a perdonarsi e ricominciare, un passo alla volta, focalizzando il pensiero sul “qui e adesso” piuttosto che focalizzare l’attenzione sul suo umore depresso e continuare a frugare nel suo passato.

La speranza andava oltre la possibilità di redimersi. Era la promessa che un giorno avrei trovato l’assoluzione, che mi sarei perdonata.

Morena The Queen

Jennifer L. Armentrout

Segui l’autore:       

Acquista il libro: Amazon  | KoboItunes |

FRIGID SERIES

LA NOSTRA RECENSIONE

(Visited 460 times, 1 visits today)
previous
PRESENTAZIONE: Dominic
next
Vanitiromance Week
previous
PRESENTAZIONE: Dominic
next
Vanitiromance Week

Aggiungi il tuo commento

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto